• Gio. Ott 28th, 2021

Sessa Aurunca. Consegnato anche il lettino ginecologico al San Rocco, da De Civita, Fasano, Fazzone, per il reparto G.e O..

DiThomas Scalera

Mag 14, 2019

Si è concluso questa mattina, l’impegno che negli ultimi mesi, è stato

intrapreso da Annalisa De Civita, Emanuela Fasano e Adriano Fazzone,

a favore dell’Ospedale San Rocco ed oggi terminato con una consegna speciale e di grande valore. E’ stato consegnato un lettino ginecologico, donato al reparto Ginecologia ed Ostetricia, grazie al lavoro del team di Annalisa De Civita, che già il mese scorso ha consegnato il carrello di emergenza per il reparto Pediatria. Il tutto è stato possibile con lavoro solidale e tenace passione per il San Rocco, così come ci ha dichiarato la stessa De Civita:

E’ stata davvero una bella esperienza, ancora più importante e gratificante per me perchè si è conclusa con il raggiungimento degli obbiettivi che ci eravamo prefissati: acquistare elettromedicali di significativo valore, come il carrello di emergenza e il lettino ginecologico, molto importanti per i reparti di Pediatria e Ginecologia ed Ostetricia. Sono anni che mi prodigo per l’Ospedale di Sessa Aurunca e lo faccio con grande passione. Il nostro nosocomio è una grande risorsa per il territorio e continuerò a lottare per sostenerlo, in collaborazione con i professionisti che lavorano ogni giorno all’interno della struttura nonostante le tante problematiche emerse, e che fanno del proprio lavoro una ragione di vita. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le persone che hanno collaborato con noi a questa iniziativa, in particolar modo le Dirigenti scolastiche Giuseppina Zannini, Carmela Messa e Maria Luisa Tommasino. Ringrazio tutti i bambini che hanno sostenuto con il cuore il nostro progetto, lasciando ciascuno il loro piccolo ma importantissimo contributo“.

Dott. Vittorio Merola e staff

Grande gioia alla consegna del lettino presso il reparto di Ginecologia ed Ostetricia, alla presenza del Direttore Sanitario, Salvatore Moretta, e del primario f.f. , dott. Vittorio Merola, che ha dichiarato:

Ringrazio fortemente tutte le persone che si sono impegnate per la donazione del lettino al nostro reparto. Attualmente il nostro reparto si sta riorganizzando, il procedimento di adeguamento è avvenuto, è stata consegnata già la prima sala parto ed è stata poi organizzata una seconda, con relativa sala post-partum. Nell’ambito del reparto è stato poi riorganizzato tutto il servizio legato all’informatica e al personale infermieristico e non. Nei prossimi giorni inizieranno i lavori del nuovo reparto, di cui il sottoscritto, accanto al direttore Moretta ed i tecnici, si faranno carico nella distribuzione delle aree riservate alle pazienti; saranno create stanze singole con bagno e televisori“.

La nuova sala parto

Lo staff di ostetriche presenti questa mattina, Marina Tartaglia, Ornella Spaziano, Rosamaria Imbroglia, Liliana Battista, Antonietta Zoglio, e la dott.ssa Di Petrillo, hanno ringraziato per la donazione ricevuta, un gesto motivante ed importante anche per il loro lavoro.

Le ostetriche hanno aggiunto: “Siamo sempre più motivate ad assistere nel migliore dei modi le donne, che si trovano a vivere un momento importante della loro vita, che, come tale, deve essere affrontato con la massima serenità e soprattutto con un supporto psicologico da parte nostra. Consigliamo perciò alle future mamme di frequentare i corsi di accompagnamento alla nascita, massaggio neonatale e allattamento al seno. Siamo sempre al loro fianco“.

Una donazione importante e significativa, che funge da supporto al lavoro di tanti professionisti che quotidianamente svolgono all’interno del nosocomio tra numerose difficoltà, la loro missione.

https://www.v-news.it/sessa-aurunca-il-comitato-pro-reparto-pediatria-del-san-rocco-consegna-il-carrello-di-emergenza/

https://www.v-news.it/sessa-aurunca-nasce-il-primo-bebe-nella-nuova-sala-parto-del-san-rocco/

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru