Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Sessa Aurunca. Ecco chi sono i BigLike, gli influencer e le pagine più seguite del territorio

4 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Che lo si voglia o no, oggi il mondo è in continuo mutamento. Inutile quindi, nascondersi dietro ad un dito e cercare di “mettere la polvere sotto il tappeto”: Esiste un mondo parallelo a quello reale, e come tale va affrontato e naturalmente capito. Quella dei social può essere tranquillamente definita come l’evoluzione del terzo millennio. Le chiacchierate fuori al Bar o in piazza sono state sostituite dai commenti, post e dibattiti sui social network. Questo atteggiamento più o meno “diretto” con chiunque, genera molti contrasti: un odio social che il più delle volte si riversa nei media e che si trascina nella quotidianità.

In questo marasma generale, ovviamente non fa eccezione il nostro territorio. L’atteggiamento che prevale è quello di accaparrarsi “like”, condivisioni, cercando di costruirsi un personaggio più o meno credibile all’interno della “crisi identitaria” che ha scatenato l’avvento delle piattaforme social. Le categorie con cui vengono suddivisi i profili sono rappresentati o dal numero del Like e di seguaci o dall’influenza sulla società locale tramite il web. I BigLike, gli “acchiappa” Followers sono, quei profili che per simpatia, per motivi estetici o per creatività raccolgono molti click. Nella gran parte dei casi sono belle donne, ragazzi piacenti, persone ironiche e con buone capacità comunicative, che riescono ad attrarre l’attenzione con le proprie foto (spesso Selfie), con post o video. Gli Influencer, invece, secondo la cultura multimediale sono, quei profili che hanno maggior capacità di influenza sulla rete e fuori la rete, valutazione effettuata anche tramite un sito apposito, denominato Klout, che analizza il grado di incisività con degli algoritmi dedicati. Nella ricerca che segue verranno valutati solo i profili locali del nostro territorio, chiarendo che è una valutazione non globalizzante ma indicativa. Infine, verranno valutate le pagine e gruppi presenti sui social network più seguiti del territorio con tematiche a carattere locale. Partiamo con i Big Like. Essi sono profili individuali ad alto tasso di “mi piace” tutti strettamente territoriali. Big Like è sicuramente il Sindaco di Cellole Angelo Barretta, così come quello di Magdalena Lucca, “fotomodella” e pin up aurunca. Tanti followers li raccolgono anche: Stefano Alfieri (società e costume), Edoardo Di Marco (fitness), Dino Fava (sport), Costantino Coia (supercosta) (ironia),Giacomo Megale, (ironia), Giovanni Rusciano, (poesia), Marco Vallario (ironia), Erika Mignano (costume), Giovanni Casale (eclettismo), Massimo Pergamo (ironia), Pietro Falco (sport e politica). Per lo più si tratta di profili che quotidianamente postano pensieri o altro in modo costante attirando l’attenzione dei più. Un po’ come Barbara D’Urso, seguitissima perché sbattuta in prima pagina sulla nostre tv a qualsiasi ora. Gli influencer territoriali,individuati sulla capacità di creare dibattiti, di influenza sociale e creazione di tendenze sono Erminio Mastroluca, Alessandra Cappabianca, Carlo Montefusco, Alberto Verrengia, Simmaco Perillo, Matteo Toraldo e Sergio Nazzaro. Infine abbiamo valutato anche la rappresentatività di Gruppi e Pagine dei social network non a carattere individuale, cheriguardano il nostro territorio: con largo margine è la pagina di Generazione Aurunca la più seguita da anni con 13,5k seguita dalla pagina ironica Cellolism 5,8K e seAmi Baia Domizia Se con 4,7K. Seguono, poi, SessaFotoeStoria con 3,4K, Primavera Roccana con 3.1K edAssociazione Linea Gustav 2,6K.

LEGGI ANCHE:

Mondragone/Sessa Aurunca. Rapporti di pubblica utilità per 9 comuni. La soddisfazione di Zannini

 

Selvaggia Lucarelli contro la pagina Sesso Droga e Pastorizia: insulti e minacce. Ecco cosa è successo

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close