• Lun. Ott 25th, 2021

Sessa Aurunca: Giovane muore in seguito ad un incidente con lo scooter

giovane stava ritornando a casa dopo il lavoro ma è uscito fuori strada ed è stato poi trasportato all’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca

 E’ deceduto nella notte per un arresto cardiaco

Ospedale Civile San Rocco -Michele è morto nella notte

Sessa Aurunca: Michele Passaretta, 37 anni, lavorava come dipendente come maȋtre allo stabilimento turistico Mamamare di Baia Domizia è morto in seguito ad un incidente con lo scooter lungo la strada di che collega Baia Domizia e Carano, la sua cittadina di residenza.

Il giovane stava ritornando a casa dopo il suo turno di lavoro e, ancora non si conoscono le dinamiche, egli sarebbe uscito fuori strada con lo scooter.

Il 118 è arrivato sul posto prestando il primo soccorso  ed è stato doveroso trasportare subito in ospedale il giovane,al San Rocco di Sessa Aurunca in condizioni molto gravi. 

Michele Passaretta non ce l’ha fatta, ha avuto un arresto cardiaco nella notte.

La salma del giovane è stata trasferita al reparto di Medicina legale dell’ospedale di Caserta per eseguire un’autopsia.

Il giovane doveva sposarsi a Settembre e gli restavano ancora pochi giorni di lavoro prima di avere il congedo dal lavoro per ultimare i preparativi. Ben voluto da tutti, soprattutto dalla struttura in cui egli lavorava i cui colleghi e clienti sono sconvolti per l’accaduto.

Sui social tanti i messaggi increduli di amici e parenti per il giovane Michele ed anche la struttura Mamamare ha voluto salutarlo con un messaggio ricco di belle parole per un grande collaboratore,dimostrando il loro cordoglio anche alla famiglia:

Tutto il gruppo mama si stringe intorno alla famiglia di Michele,ragazzo d’oro e valido collaboratore. Per tutti noi è un momento doloroso e lo ricorderemo sempre con commozione e affetto”, queste le parole sulla pagina social della struttura per ricordare il loro collega.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell