• Gio. Set 29th, 2022

Intercultura: confermata la borsa Mascolo per giovani del territorio aurunco anche per il prossimo concorso

Sessa Aurunca, 09/09/2022 Si apre una nuova stagione con i programmi Intercultura che offrono a migliaia di studenti la possibilità di frequentare un anno di scuola all’estero. Non solo programmi annuali o semestrali, ma anche trimestrali, come quello messo a disposizione dalla borsa di studio in memoria del Dott. Giuseppe Mascolo, vittima di camorra, destinata a studenti meritevoli e bisognosi di sostegno economico iscritti in una scuola secondaria di II grado di Sessa Aurunca. “Grazie alla borsa di studio in memoria del Dott. Giuseppe Mascolo il mio sogno si è avverato. Sono stata una delle prime studentesse a partire con questa borsa e ho vissuto in Francia per tre mesi. Con Intercultura ho vissuto un’esperienza che mi ha fatto crescere dal punto di vista personale, ma anche e soprattutto culturale”, commenta Valentina Salvino ex partecipante e oggi volontaria Intercultura nella zona di Sessa Aurunca.
Luigi Mascolo, figlio del Dott. Mascolo, ha già confermato il suo sostegno a Intercultura anche per il prossimo anno, mettendo a disposizione la Borsa di studio Mascolo anche per il nuovo bando di concorso. La borsa Mascolo copre un programma trimestrale in Europa, durante il quale i giovani studenti approfondiscono tematiche relative alla cittadinanza attiva. Al termine del programma è previsto un campo nella città di Bruxelles nel quale gli studenti provenienti da diversi Paesi si riuniranno (nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza) per riflettere insieme sul concetto di Europa e confrontarsi.
Uno dei motivi per cui scegliere Intercultura e concorrere per la borsa Mascolo è, secondo Angela Malagisi (ex partecipante per un trimestre in Repubblica Ceca) la relazione che si instaura con i volontari dell’associazione: “partite perché i volontari di Intercultura vi tengono per mano e vi accompagnano in ogni fase del viaggio. Sarà un banco di prova per voi stessi e capirete forse che le distanze non sono altro che mentali. Vi riscoprirete e scoprirete storie, culture, luoghi e luoghi comuni completamente differenti”.
Oltre alla borsa Mascolo, anche per il prossimo anno il bando di concorso prevede che gli studenti che necessitano di un sostegno economico possano usufruire di una delle centinaia di borse di studio totali o parziali messe a disposizione da Intercultura attraverso il proprio fondo dedicato a questo scopo. Il prossimo 21 settembre, alle 18:00, lo staff e i volontari di Intercultura presenteranno i programmi di studio all’estero e il progetto educativo in vista del nuovo bando di concorso 23/24. Per seguire l’incontro basterà registrarsi dal sito www.intercultura.it

Per informazioni sul bando di concorso 23-24 e le borse di studio basta collegarsi al sito www.intercultura.it dove è possibile scaricare il bando e mettersi in contatto con i volontari presenti in 158 città italiane. Sono consultabili sempre sul sito anche le date di tutti gli appuntamenti in presenza e online con i volontari e gli ex partecipanti ai programmi di Intercultura.

L’Associazione Intercultura Odv (www.intercultura.it) Intercultura ODV è un’associazione di volontariato senza scopo di lucro fondata nel 1955, riconosciuta con DPR n. 578/85, posta sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri. È gestita e amministrata da oltre 5500 volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. Intercultura sviluppa la sua attività grazie all’impegno della rete di volontari, presente in 158 città italiane, e allo staff professionale che lavora nelle sedi di Colle di Val d’Elsa e Milano. La sede legale dell’Associazione è a Roma. Attraverso l’affiliazione all’AFS Intercultural Programs e all’EFIL (European Federation of Intercultural Learning), Intercultura opera in oltre 60 Paesi di tutti i continenti e ha statuto consultivo all’UNESCO e al Consiglio d’Europa. In Italia l’Associazione ha rapporti con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e con il Ministero dell’Istruzione; è stata insignita del Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio e del Premio della Solidarietà della Fondazione Italiana per il Volontariato per l’attività in favore della pace e della conoscenza fra i popoli. Intercultura aderisce all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), l’iniziativa nata per far crescere la consapevolezza dell’importanza degli obiettivi dell’Agenda 2030, promossa dalle Nazioni Unite.L’Associazione organizza e finanzia attraverso borse di studio programmi di mobilità scolastica internazionale inviando ogni anno oltre 2000 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero e accogliendo nel nostro Paese centinaia di giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Inoltre, Intercultura offre alle scuole la possibilità di internazionalizzare la propria offerta formativa anche attraverso laboratori per le classi e corsi di formazione per docenti e dirigenti scolastici. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo per prevenire i conflitti e promuovere la pace.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa