• Lun. Ott 25th, 2021

Sessa Aurunca. L’Associazione Gocce di Fraternità chiuderà le festività natalizie con il concerto di beneficenza

DiThomas Scalera

Gen 5, 2018

 

“L’umanità intera ha bisogno di te“, questo è il messaggio dell’Associazione Gocce di Fraternità utilizzato per promuovere il Concerto di Solidarietà previsto per domani sera, presso il Salone dei Quadri, in piazza Castello. L’evento rientra nel programma Natale al Castello, ed è stato patrocinato e sovvenzionato a scopo benefico, dal Comune di Sessa Aurunca, come ci fa sapere la referente dell’Associazione Gocce di Fraternità di Sessa Aurunca, la dottoressa Angiola Lettieri, da anni impegnata, attraverso l’Associazione Onlus Gocce di Fraternità alla realizzazione di opere benefiche e di sostegno ai più bisognosi, insieme al presidente, il dottor Carlo Tucciello. Il concerto di solidarietà promosso dall’Associazione “Gocce di Fraternità” e dal gruppo musicale Armonie sarà un evento il cui ricavato verrà devoluto a favore degli orfanotrofi, precisamente i centri La Creche e Hogar Nino Dios di Betlemme, orfanotrofi che accolgono neonati e bambini abbandonati e disabili.  All’evento parteciperà la cantautrice Maria Rosaria Palmieri. Il titolo del concerto è ispirato all’omonimo bellissimo testo di Michel Quoist.  L’Associazione “Gocce di Fraternità” fu costituita per la prima volta il 27 novembre 2004 con il fine di offrire un concreto contributo alla costruzione della pace e al rispetto della giustizia e dell’integrità del creato e nacque nel cuore dell’Ordine Francescano Secolare dei Frati Minori di Napoli. E’ un’organizzazione finalizzata ad interagire con le realtà sociali, politiche ed associative presenti nel territorio, nei seguenti ambiti dell’educazione alla pace, del turismo, nella ricerca del bene comune, per il recupero delle condizioni di disagio, per il corretto rapporto tra l’uomo e l’ambiente, per il commercio equo e solidale e il turismo responsabile. Le attività caritative e benefiche dell’associazione si collocano nell’ ascolto delle problematiche del mondo di oggi, nell’elaborazione di un piano di sussidiarietà per recuperare le diverse situazioni di disagio,  con la promozione e gestione di centri di aggregazione sociale, educativa, culturale, ricreativa creati per cercare di raggiungere gli obbiettivi prefissati. Un accento particolare da parte dell’associazione, viene posto sulla cultura. La promozione della cultura rappresenta lo sviluppo culturale, spirituale e umano, utilizzando in questo caso la Cultura francescana, soprattutto nelle tematiche dove il francescanesimo può esprimere un’attualità e una ricchezza di potenzialità, come ad esempio le tematiche della pace e della mondialità. Un evento benefico da non perdere per chiudere le quasi concluse festività natalizie attraverso progetti di sostegno verso i più bisognosi.

LEGGI ANCHE:

https://www.v-news.it/mondragone-spettacolo-bambini-terremotati-ieri-liniziativa/

Roccamonfina/Alto casertano. Distretto “Appia Antica”, adesione dei comuni della Santa Croce al progetto

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru