• Lun. Ott 25th, 2021

Sessa Aurunca. Picascia, Sgambato: serve un rinnovato impegno nell’antimafia

DiThomas Scalera

Lug 26, 2015
Camilla Sgambato
Camilla Sgambato

SESSA AURUNCA. “Ha ragione il presidente Raffaele Cantone: siamo davanti ad uno spartiacque fondamentale nella battaglia contro la camorra. Ora, di fronte all’attacco frontale all’imprenditore Antonio Picascia, dobbiamo reagire tutti in maniera convinta e corale: politica, istituzioni, società civile, l’imprenditoria sana di questa terra che rappresenta per fortuna la maggioranza”. Così Camilla Sgambato alla luce delle parole del presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone che in una lunga intervista al quotidiano Il Mattino ha chiesto attestati concreti di solidarietà. “Serve un rinnovato impegno nell’antimafia: denunciare, non voltarsi mai dall’altra parte, non abbassare mai la guardia. Superare certe maglie burocratiche, una reale trasparenza nella gestione della cosa pubblica, un’azione a tutto tondo per la cultura della legalità. La nostra terra sta dando grandi prove di riscatto, nostri validi amministratori soprattutto in terre di frontiera, penso a Mondragone, a Castel Volturno, a Casal di Principe, Santa Maria la Fossa, Casapesenna, operano declinando coraggiosamente tutti i giorni in azioni concrete i principi della legalità e della lotta alla camorra. Non devono e non possono essere lasciati soli, assieme a tutti gli imprenditori, ai volontari, a tutte le donne e agli uomini che ogni giorno si espongono per liberare la nostra terra da questa iattura”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru