Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Sessa Aurunca. Sarà costruito un nuovo ospedale, l’annuncio del sindaco. Che fine farà il San Rocco?

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

 

In seguito alla proposta programmatica inoltrata dalla Direzione dell’Azienda Sanitaria Locale di Caserta, di

costruzione di un nuovo presidio ospedaliero nel territorio di Sessa Aurunca, inviata alla Regione Campania lo scorso

Aprile, vi è stato subito un positivo riscontro in merito. L’Asl di Caserta chiese la costruzione di un presidio ospedaliero ex novo, di 163 posti letto da edificare nel territorio del Comune di Sessa Aurunca, e a tal fine fu richiesto un incontro per poter individuare la zona idonea a tale progettazione. Il Sindaco della Città, avv. Silvio Sasso, ha comunicato questa mattina la piena adesione alla richiesta di incontro circa l’individuazione dell’area idonea alla costruzione del presidio ospedaliero e la massima disponibilità affinché il progetto possa partire in tempi brevi . La zona pare sia stata individuata a sud-ovest del centro urbano, sulla SS. Appia. Il Sindaco ha manifestato apprezzamento e gioia per la decisione di edificare un nuovo presidio ospedaliero nel Comune di Sessa, dato che questa opportunità rappresenta un servizio maggiore a vantaggio della salute dei cittadini.

 

LEGGI ANCHE:

Caserta. L’AITF incontra il Direttore Sanitario dell’ASL

Aversa. Ex Maddalena, continuano i lavori di bonifica

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close