• Gio. Ott 21st, 2021

La schiacciante vittoria dei NO anche nel territorio del nostro Comune con 7016 voti pari al 66,5% è motivo di grande soddisfazione per il Circolo “Angelo Vassallo” che ha aderito con convinzione al locale Comitato per il No fin dalla sua costituzione. La vittoria di chi ha inteso salvaguardare il dettato costituzionale contro una riforma pasticciata e pericolosa è stata, a livello nazionale, anche una risposta inequivocabile dei giovani, del Mezzogiorno e di milioni di cittadini contro le politiche neoliberiste e pseudo riformiste del governo Renzi che, a nostro avviso, hanno segnato una delle stagioni più buie della storia delle sinistra e del Paese. Ricostruire le ragioni della sinistra non sarà facile, ma è un obbligo per tutti coloro, e noi siamo tra questi, che non hanno mai smesso di credere nei valori dell’uguaglianza sociale, della solidarietà e della giustizia. Qualche breve considerazione merita anche il senso della vittoria dei No nel nostro Comune.

circolo-angelo-vassallo-sessa

Sia chiaro un risultato di simili proporzioni è tanto eclatante che nessuno può addebitarlo alla propria azione politica e, tuttavia, il contributo sinergico di forze diverse e composite (dal nostro Circolo al Gruppo Città Rinascita, da Passione Democratica alla locale rappresentanza del Movimento Cinque Stelle e a Generazione Aurunca) ha sicuramente contribuito a rafforzare nel territorio la comprensione delle ragioni del NO a partire dalle due maggiori iniziative organizzate dal Comitato, caratterizzate dalla presenza di Massimo D’Alema (per la quale iniziativa il nostro Circolo molto si è prodigato) e dell’eminente costituzionalista Massimo Villone. Il risultato di oggi, infine, può risultare salutare per il nostro territorio anche per un altro aspetto non secondario che ci sembra di cogliere nella risposta inequivocabile che gli italiani hanno voluto dare rispetto all’arroganza del potere renziano arroccato nella dimensione della gestione leaderistica dei problemi. “L’uomo solo al comando” non è mai la soluzione dei problemi ed una gestione condivisa e collegiale delle gravi problematiche del Paese, a qualsiasi livello, nazionale e locale, è l’unica risposta possibile ad una crisi sociale e morale senza precedenti se realmente si vuole impedire che a beneficiare della giusta indignazione dei cittadini siano le forze demagogiche e populiste.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru