• Gio. Ott 28th, 2021

Sessa Aurunca. Spedizione punitiva nei confronti di alcuni giovani: due arresti

DiThomas Scalera

Ott 4, 2015

063357_dangelo_amrogini

SESSA AURUNCA. Nella mattinata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato di Caserta hanno arrestato Luca D’Angelo, 21enne e Aristide Ambrogioni, 27enne, entrambi da Sessa Aurunca, per rapina, lesioni, sequestro di persona e minacce a mano armata ai danni di due giovani di Cellole. Un terzo complice C.D’A., 24enne, di Sessa Aurunca, è stato invece, sottoposto alla misura di sicurezza dell’Obbligo di Dimora nel Comune di Residenza.
Gli agenti del Commissariato di P.S. di Sessa Aurunca, ad epilogo dell’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno appurato che i tre malviventi avevano organizzato una vera e propria spedizione punitiva nei confronti di alcuni giovani, rei di una accesa discussione con una coppia di fidanzati originari di Sessa Aurunca. A seguito della lite, sarebbe stato organizzato il raid punitivo a Cellole (Ce). Gli aggressori, presentatisi ai due giovani come appartenenti al clan dei “Muzzoni”, li avevano costretti a salire sulla loro auto e , una volta raggiunto un luogo appartato, si erano accaniti contro di loro con calci e pugni, esplodendo, in aria alcuni colpi di arma da fuoco. Infine si erano impossessati dei loro telefoni cellulari. Ieri mattina, gli agenti nel sottoporre C.D’A. alla misura di sicurezza, hanno notato, nel giardino pensile attiguo alla stanza del giovane, un’aiuola il cui terreno era stato smosso recentemente. Insospettiti, i poliziotti, hanno perquisito il giardino ed hanno rinvenuto ad una profondità di circa 30 centimetri, una busta con un contenitore cilindrico in cui vi erano 7( sette) dosi di cocaina già confezionate, per un peso di oltre 3 (tre) grammi. Pertanto, C.D’A. è stato anche denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre giovani annoverano precedenti di polizia, in particolare per spaccio di sostanze stupefacenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru