Lun. Ott 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Sessa Aurunca/Teano/Vairano. Migliaia di studenti dell’Alto casertano protestano a Caserta

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

 

Uniti e compatti per rivendicare i propri diritti. Gli studenti degli istituti superiori dell’Alto casertano, in particolare dei comuni di Sessa Aurunca, Teano, Piedimonte Matese e Vairano Patenora, hanno letteralmente invaso Caserta stamane. Nel capoluogo infatti c’è stato un lungo corteo di protesta degli studenti della provincia i quali hanno rivendicato i loro diritti ed evidenziato le gravi condizioni degli edifici nei quali sono costretti a studiare. C’è stato anche un incontro in Prefettura tra i rappresentati dei comitati studenteschi e le Autorità. Edifici vecchi e malandati, spesso pericolanti, che necessitano di una urgente manutenzione. L’Ente Provincia di Caserta però versa in una grave condizione di dissesto finanziario e sembra non poter far fronte a tali spese. Gli studenti hanno chiesto a gran voce al neo presidente dell’Ente di Corso Trieste Giorgio Magliocca, al Prefetto di Caserta, al Provveditorato agli Studi, e tutte altre auorità competenti in materia, di provvedere al più presto agli interventi di messa in sicurezza e manutenzione degli edifici scolastici di competenza della Provincia di Caserta. Le scuole all’inizio dell’anno scolastico erano addirittura a rischio chiusura e solo il buon senso delle parti in causa ha evitato che si verificasse tale vergogna nazionale. La mobilitazione degli studenti proseguirà anche nelle prossime settimane per richiamare al senso di responsabilità chi ricopre incarichi istituzionali.

 

LEGGI ANCHE:

Benevento. Istituto Magistrale “Guacci”: controlli antidroga dei Carabinieri

Caserta. Terremoto nel centro Italia, controllo degli edifici già danneggiati dal sisma del 1980

Open