• Sab. Ott 23rd, 2021

Sessa Aurunca. Traffico di sostanze stupefacenti: 17 arresti. Tutti i dettagli

DiThomas Scalera

Apr 1, 2017

SESSA AURUNCA. Oggi, 1 aprile, a Sessa Aurunca, Lusciano, Trentola Ducenta, Castel Volturno, Gricignano d’Aversa, Benevento, Napoli, Sant’Antimo, Anzio, Perugia, Siena, S. Giuliano Terme (PI) e Cagliari, i Carabinieri di Sessa Aurunca, insieme al personale del Comando Provinciale dei Carabinieri di Caserta e delle locali Compagnie, hanno arrestato 17 persone (16 ordinanze di custodia in carcere ed 1 agli arresti domiciliari). Il provvedimento è stato emesso dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia. I soggetti arrestati sono indagati per il reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Il provvedimento scaturisce da una articolata attività d’indagine, condotta tra il 2014 e il 2016 dai militari dell’Arma di Sessa Aurunca e coordinata dal P.M. DDA di Napoli Dott.ssa Ilaria Sasso del Verme e dal Procuratore aggiunto di Napoli dott. Giuseppe Borrelli, dalla quale emergeva l’esistenza di due associazioni a delinquere – una composta da tunisini e l’altra da nigeriani – finalizzate all’introduzione nel territorio nazionale di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti (eroina e cocaina) acquistati all’estero, in particolare in Olanda, ed importati in Italia tramite l’utilizzo di corrieri che la ingerivano confezionata in ovuli oppure la trasportavano all’interno di vani appositamente ricavati in autoveicoli in loro uso, distribuendola successivamente all’ingrosso ed al dettaglio in diverse regioni italiane (Campania, Lazio, Liguria, Umbria e Toscana). Come riportato dal GIP nel provvedimento cautelare, le indagini condotte tramite attività tecniche di intercettazione, servizi di OCP e riscontri, hanno consentito di documentare numerosi episodi di spaccio, di trarre in arresto in flagranza di reato 7 persone, nonché di sequestrare circa 5 Kg di eroina e 100 grammi di cocaina ed oltre 9.000 euro in contanti, provento dell’attivita’ di spaccio, mentre con gli arresti odierni le associazioni venivano del tutto disarticolate.
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru