• Mer. Mag 18th, 2022

Sessa Aurunca. Violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne: arrestato 44enne

La ragazzina ha 13 anni

SESSA AURUNCA. Un uomo di 44 anni, L.E., è stato arrestato a Sessa Aurunca perchè accusato di violenza sessuale nei confronti della figlia minorenne di soli 13 anni.

Le indagini sono state eseguite dai Carabinieri della locale compagnia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha emesso nei confronti del 44enne una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

L’uomo, separato dalla moglie, durante le visite che gli erano concesse alle due figlie, per un mese, avrebbe abusato sessualmente della figlia 13enne.

Le indagini sono iniziate durante l’estate scorsa su segnalazione della madre. La 13enne, infatti, aveva cominciato ad accusare frequenti attacchi di panico, che l’avevano costretta a fare ricorso a cure mediche e psicologiche.

Una serie di testimonianze della vittima, ma anche di altre persone, hanno permesso alla Procura di Santa Maria Capua Vetere e ai Carabinieri di accertare che, per un mese, durante le visite della 13enne e di sua sorella nella casa del padre, l’uomo avrebbe abusato sessualmente di lei.

La madre ha subito presentato regolare denuncia ai carabinieri, e la Procura, in breve tempo, ha emanato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 44enne che, per ora, si trova agli arresti domiciliari.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale