• Mar. Ago 9th, 2022

Promozione, Sessana beffata nel finale nella trasferta di Ponte

PONTE 98 :1 Asta, Fiscariello, Lepore, Moccia, Tommaselli, Del Priore, Fiore ( 59’Zullo ), Santosuosso, Simone, Inglese (75’Vosa ), Antonaci (86′ De Ionna). All. Mauro. A  disp. De Girolamo, Manco, Inzeo, Coppola, La Portia.

SESSANA : 1 Cioce, Di Iorio, Lunardo, Quintigliano, Esposito G, Zamparelli, Bianco ( 59’Nardi ), Celio, Monaco Di Monaco, Fava, Marraffino. All. Capaccione. A disp. Zippo, Buono, Cimorelli, Esposito B, Esposito D, Fava Passaro, Rea. 

ARBITRO : Vittorio Palma di Napoli

ASSISTENTI : Vittorio Chianese di Caserta  –  Marco Mauriello di Frattamaggiore

RETI : 63′ Marraffino, 88′ Lepore 

BENEVENTO (di Genesio Tortolano). Gialloblù beffati ancora allo scadere nella trasferta del “Mellusi” di Benevento contro il Ponte.

Sessana riagguantata nel finale nella trasferta beneventana al ” Mellusi “, contro il sodalizio giallorosso del Ponte, allenato da mister Mauro. L’1 – 1 finale va stretto agli ospiti che hanno disputato una buona performance. gli ospiti guidati da Peppe Capaccione hanno dovuto rinunciare nella circostanza a tre pedine dello scacchiere, parliamo del centrale di centrocampo Umberto Otranto squalificato al centrale di difesa Pierluigi Abate ed all’esterno offensivo Luigi Nugnes, fermi ai box per infortunio. Per quanto concerne le uniche novità di formazione, rispetto a sette giorni fa sono l’inserimento di Esposito nella cerniera centrale di difesa e di Celio in mediana. I padroni di casa dal canto loro hanno risposto con il 4-3-3 con Simone punta centrale e Fiore e Inglese riferimenti sugli esterni.

La Sessana nella prima frazione prova immediatamente a rendersi pericolosa dalle parti di Asta, apertura mancina di Fava che pesca Bianco, quest’ultimo addomestica la sfera e punta il terzino destro Lepore e lascia partire una conclusione con il sinistro, ma l’estremo difensore di casa Asta è attento e blocca la sfera a terra. il confronto è combattuto nel cerchio centrale del campo con le due squadre che si studiano senza però trovare il varco giusto con i due portieri praticamente inoperosi per la prima frazione.

Nella ripresa il match si vivacizza con i gialloblù ospiti che restano in dieci uomini per il fallo da ultimo uomo di Lunardo su Fiore, il direttore di gara Vittorio Palma della sezione di Napoli estrae il rosso e manda anzitempo sotto la doccia il numero tre. a causa dell’inferiorità numerica la Sessana  è costretta a fare di necessità virtù, passando al 4-3-2. Al minuto 63′ gli ospiti aurunci passano in vantaggio: scambio tra le due punte, Monaco Di Monaco confeziona un perfetto invito per Marraffino che con una sontuoso colpo di testa insacca la palla in rette per lo 0 -1.Gli ospiti caricati dal vantaggio, trovano anche la seconda marcatura con il diagonale di Monaco Di Monaco sull’involontaria spizzata di Tommaselli, ma l’arbitro Palma annulla la rete per l’incredibile segnalazione di Chianese, vane le proteste gialloblù. Per rimettere in linea di galleggiamento i suoi, il tecnico dei locali giallorossi Mauro, opera delle sostituzioni con l’ingresso del numero sedici Zullo che al minuto 75′, prova dall’incrocio delle linee a beffare Cioce, la palla non inquadra lo specchio della porta. Al dieci minuti dal termine ghiotta occasione per la Sessana ancora con i due attaccanti, Monaco Di Monaco che serve ancora Marraffino, quest’ultimo da dentro l’area piccola non riesce ad indirizzare con precisione la sfera verso la rete e sfuma il possibile goal del raddoppio che avrebbe virtualmente chiuso i giochi. Al minuto 88’arriva invece la beffa come la legge non scritta del calcio dalla rete mancata a quella subita : cambio di gioco dal settore destro verso quello sinistra per Fiscariello che serve Lepore questi riesce a beffare sul primo palo Cioce portando in parità i suoi. Nei quattro minuti di recupero la gara viene continuamente spezzettata, il match termina 1-1 con i gialloblù che non riescono a portare a casa bottino pieno.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale