• Mer. Lug 24th, 2024

Sessana, colpo esterno a Cardito

La Sessana espugna il “Papa” di Cardito e conquista così la prima vittoria in campionato

CARDITO: Loffredo, Paradisone, Riverso,Arenella (67’ Angelino), Crispino, Biancolino (48’ Allinoro), Giacco, Petrazzuolo (48’ Carnicelli), Martino, Gisonni (70’ Passariello), Narciso. All. Barra. A disp. Odesco, Ardimentoso, Esposito, Ferone, Barbato.

SESSANA: Mancino, Granato, Di Marco, Pirolozzi, Carbonaro, Ayari, Di Franco (68’ Parisi), Coppola (88’ Talitro), Fava Passaro D (73’ Quintigliano M), Scarpa (56’ Quintigliano C), Palumbo (77’ Marraffino). All. De Stefano. A disp. Rho, Fava Passaro C, Bianco, Torre.

ARBITRO: Mario Nosenzo di Salerno

ASSISTENTI: Tiziano La Monica di Battipaglia – Mario Pio Baldi di Salerno

RETI: 12’ Palumbo (SES); 25’ Fava Passaro D (SES)

NOTE : AMMONITI: 25’ Crispino (CRD); 26’ Narciso (CRD); 28’ Di Franco (SES); 33’ Riverso (CRD); 53’ Palumbo (SES); 64’ Paradisone (CRD); 71’ Loffredo (CRD); 74’ Di Marco (SES)

CORNER: 4-2 per il Cardito

RECUPERO: 0’ PT; 5’ ST

CARDITO (di Genesio Tortolano). Colpo esterno della Sessana che viola con il risultato di 2 – 0, il ” Vittorio Papa”, impianto che ospita le partite interne della formazione locale della Carditese. Gli ospiti gialloblù aurunci , allenati da Antonio De Stefano, scendono sul rettangolo di gioco con alcune novità di formazione. Il suddetto trainer aurunco, s’affida alla difesa a tre composta da Ayari-Carbonaro e Pirolozzi. Per quanto riguarda il tandem offensivo, è formato da Palumbo e Fava. i padroni di casa del Cardito, replicano con un classico 4-4-2, affidandosi in avanti alla coppia Gisonni e Martino, quest’ultimo capocannoniere del girone A del campionato di promozione.

Nel primo tempo i gialloblù ospiti mantengono il pallino del gioco, il Cardito dal canto suo, ci prova soltanto con l’ausilio delle ripartenze con Martino che all’9’conclude con la sfera che termina sull’esterno della rete. Quattro minuti dopo, la Sessana passa in vantaggio: azione corale con Di Franco che dalla trequarti cambia campo, la sfera arriva con precisione millimetrica a Palumbo che di testa supera con un pallonetto beffardo il portiere locale Loffredo, per la rete che vale lo 0-1. si tratta per la cronaca del primo goal in campionato per il numero undici che festeggia sotto il settore ospite. La Sessana insiste ed assesta il secondo colpo, quello del ko, al minuto 25, : il difensore di casa Paradisone, spintona e successivamente atterra in area di rigore Palumbo, l’arbitro Mario Nosenzo di Salerno, decreta il penalty, dagli undici metri trasforma capitan Dino Fava, spiazzando il portiere avversario Loffredo con la sfera che si insacca sulla sinistra, mentre il suddetto portiere si butta a destra. Questa segnatura che vale lo 0 – 2, anche in questa occasione si tratta della prima gioia stagionale per l’ex bomber del team bianconero friulano dell’Udinese. La Sessana, resta corta, quadrata e compatta sul campo, andando alla ricerca della terza marcatura, per ben due volte gli avanti gialloblù, sono fermati dall’assistente numero due che sbandiera l’offside. Si va a riposo con il doppio vantaggio ospite.

Nella ripresa, i ritmi si abbassano palesemente a causa del notevole caldo. I gialloblù, gestiscono sia le energie che le forze oltre che il risultato risultato, cercando la via del tris con palloni in profondità per Palumbo e Fava. A tentare l’acuto personale, è Coppola al 60’, senza però trovare lo specchio della porta. I padroni di casa del Cardito, contraddistinti, dai medesimi colori sociali gialloblù, tentano con il possesso palla di trovare qualche spiraglio nell’ attenta cerniera difensiva ospite della Sessana. Pericolosi i locali partenopei ad un quarto d’ora dal termine : assist di Martino che premia l’inserimento di Angelino, quest’ultimo prova a superare Mancino in uscita, la sfera sembra dirigersi verso la porta ospite, ma è bravo Di Marco ad evitare la capitolazione, sventando la minaccia con un ottimo tempismo, respingendo la sfera in fallo laterale. Nei cinque minuti di recupero, assegnati dal direttore di gara, il sopraccitato Mauro Nosenzo, di Salerno, la Sessana controlla la gara, senza dar spazio ad eventuali tentativi dei padroni di casa. Anzi sono proprio gli ospiti, a sfiorare la terza rete con il duo composto da Marraffino e Mario Quintigliano. Al termine del match a gioire è la Sessana che si porta tre punti preziosi a casa e si prepara al meglio alla sfida della interna della prossima settimana allo stadio “Ernesto Prassino”, contro la Fro Liburia, compagine oronera neopromossa nella categoria e presieduta da Alberico Micillo. L’obiettivo in casa dei gialloblù sessani, è quello di dare continuità al suddetto risultato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!