• Sab. Ago 13th, 2022

Sessana in trasferta a Vitulazio, in palio per entrambi punti preziosi in chiave playoff

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). La compagine gialloblù della Sessana del giovane presidente Vincenzo Orabona, chiusa la parentesi riguardante il pareggio a reti bianche contro la capolista Villa Literno, compagine guidata da Raffaele Di Pasquale, uno 0 – 0, quello maturato allo stadio “Ernesto Prassino”, che alla luce di quanto visto sul rettangolo di gioco, va certamente stretto ai locali sessani che hanno sfoderato un’ottima performance alla quale è mancato soltanto l’acuto finale, quello del goal, si concentra lasciandosi alle spalle i rimpianti sul match di domani che vede i ragazzi guidati dal nuovo e rampante tecnico  Angelo Teta impegnati nell’insidiosa insidiosa trasferta contro il sodalizio rosanero del Vitulazio. Per la truppa di Teta l’ex tecnico gialloblù della Scafatese e della formazione biancoblù del Real Poggiomarino, subentrato all’esautorato Peppe Capaccione, quello di domani è uno scoglio per nulla facile da superare, poichè il team vitulatino allenato dall’ex attaccante rossoblù della Casertana Francesco Portone, sta attraversando un ottimo periodo di forma, sia sul piano del gioco che dei risultati tanto da entrare prepotentemente in zona play – off. Per la Sessana, Ora la massima concentrazione, è rivolta al già citato match esterno di domani contro il club rosanero del Vitulazio del compianto patron Achillle Cuccari, presieduto da Luigi De Lucia che ribadiamo è in notevole crescita, vista la striscia di risultati positivi conseguiti che ne hanno elevato l’autostima, proiettandoli nelle zone alte della classifica, pertanto il match riveste grande importanza in ottica play – off. Le due squadre, per la cronaca sono attualmente divise da soli due punti, poichè fino ad ora la formazione aurunca ne ha totalizzati 35, mentre il Vitulazio 33. Per questa importante gara, la squadra ospite della Sessana, recupera una pedina fondamentale dello scacchiere, stiamo parlando dell’esperto centrale di difesa, nonchè capitano dei gialloblù, Mirko Zamparelli che ritorna dopo aver scontato la squalifica. Per quanto concerne le scelte, il tecnico aurunco Teta, non potrà arruolare gli infortunati calciatori di provata esperienza, parliamo del centrale di difesa Giovanni Micallo e dell’l’attaccante Giuseppe Monaco Di Monaco, Inoltre, va segnalata l’indisponibilità del terzino destro Simone Di Iorio, appiedato dal giudice sportivo dopo l’espulsione rimediata sabato scorso nel confronto contro il Villa Literno. Una gara, quella del Comunale di Vitulazio, contro l’undici locale che vale molto per la classifica di entrambe le contendenti. Da valutare, le condizioni del centrale difensivo Pierluigi Abate anche lui uscito malconcio al termine del match precedente. Vista la posta in palio altissima per le due squadre e l’importanza del match nella sua interezza, si annuncia la presenza sulle tribune dell’impianto vitulatino di una notevole cornice di pubblico.  

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale