• Gio. Gen 27th, 2022

Promozione, tris della Sessana alla Virtus Goti

TRIS DELLA SESSANA : AL ” PRASSINO” CADE LA VIRTUS GOTI prosegue l’ottimo momento dei gialloblù 

Terza vittoria consecutiva per la Sessana che al “Prassino” supera la Virtus Goti e prosegue il trend positivo.

SESSANA :3 Cioce, Buono, Abate, Quintigliano (37′ Nardi), Esposito G, Zamparelli, Bianco, Otranto, Marraffino, Fava, Nugnes. All. Capaccione. A disp. Zippo, Monaco Di Monaco, Castaldo, Riccio, Esposito B.

VIRTUS GOTI: 1 Piscitelli, Ciano, Stellato, Napolitano (75′ Scippa), De Matteis (69′ Diallo), Esposito F (46′ Aiello), D’Anna, Franchini, Palumbo, Toscano, Ferraro (53′ Nastro). All. Di Pippo. A disp. De Rosa, Chianese, Errico, Casella, Comparo.

ARBITRO: Giorgio Guarino di Avellino

ASSISTENTI: Pasquale Fusco di Frattamaggiore – Enrico Palma di Napoli

RETI: 16′ Bianco (SES); 28′ Otranto (SES); 44′ Palumbo (VGT); 94′ Marraffino (SES)

NOTE : AMMONITI: Buono, Abate, Zamparelli, Bianco (SES); Piscitelli, De Matteis, Aiello, Ferraro (VGT)

CORNER: 5-4 per la Sessana

RECUPERO: 2′ PT; 5′ ST

SESSA  AURUNCA (di Genesio Tortolano). La Sessana di mister Peppe Capaccione, propone un solo cambio nella formazione rispetto alla precedente gara, out Monaco Di Monaco nell’undici iniziale al suo posto  Nugnes. La Virtus Goti, sull’altro versante, risponde con il tridente formato dall’ex Palumbo, Toscano e Ferraro.

La gara inizia sotto una pioggia torrenziale con le due formazioni che provano a trovare qualche spiraglio senza riuscirci. Al 15’minuto l’equilibrio viene spezzato dal goal dei padroni di casa: i gialloblù manovrano sul settore di destra, Nugnes conclude a rete, l’estremo difensore ospite Piscitelli respinge, si avventa sulla sfera Marraffino che però trova sulla sua strada ancora l’intervento del numero uno avversario che devia sulla traversa, la palla carambola sui piedi di Bianco che insacca la rete dell’1 – 0. Rinvigorita  dal vantaggio, la Sessana insiste e al minuto 28′ va a bersaglio per la seconda volta: corner battuto corto, la palla giunge a Otranto che calcia con il destro, Piscitelli è imperfetto nell’intervento e la sfera entra in rete. Si tratta della seconda marcatura consecutiva per il regista gialloblù con la maglia numero otto, la prima è stata realizzata mercoledì in Coppa Italia. La Sessana controlla il match, con la Virtus Goti che cerca di sorprendere gli avversari con il lancio lungo dalle retrovie alla ricerca dell’attaccante Palumbo. Nell’ultimo minuto della prima frazione di gioco, gli ospiti accorciano le distanze riaprendo la partita : calcio di punizione dalla trequarti di Ciano che pesca al centro dell’area di rigore il numero undici Palumbo che di testa insacca realizzando il più classico goal dell’ex. Nel secondo tempo, il trainer della Virtus Goti Di Pippo, prova a cambiare spartito con l’ingresso ad inizio ripresa di Aiello per Esposito. La gara, pur essendo intensa, è condizionata dal terreno pesante. Al 56′ la Sessana si fa viva dalle parti di Piscitelli con Abate che di testa da ottima posizione, non riesce ad indirizzare verso lo specchio della porta. Sull’altro versante al minuto 67, la Virtus Goti, confeziona la più ghiotta occasione per pervenire al pareggio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, imperioso stacco di testa di Aiello che indirizza la sfera nell’angolino, ma l’urlo del goal viene strozzato in gola dalla superlativa parata del portiere di casa Cioce che salva il risultato. Nel finale i ritmi della partita si elevano e praticamente al tramonto del match e per la precisione al minuto 93′, il funambolico e scatenato attaccante esterno Bianco, conquista un calcio di rigore per l’intervento disperato del portiere ospite Piscitelli che, vistosi saltato non può fare altro che stendere il numero sette locale. Dagli undici metri, trasforma Marraffino che insacca la sfera nell’angolino alto. Per il bomber aurunco, è la decima rete in campionato e punteggio fissato sul 3 – 1 che chiude i conti. Al triplice fischio, fanno festa i gialloblù che salgono a quota ventuno punti e domenica pomeriggio saranno ospiti dello Sporting Pietrelcina, match fondamentale per il prosieguo del campionato.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale