Mer. Giu 3rd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Napoli. Si torna di nuovo a sparare, un morto ed un ferito a Ponticelli stamattina

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Colpi di pistola contro padre e figlio durante l’ingresso degli alunni nella scuola

NAPOLI. Si torna di nuovo a sparare nelle strade di Napoli, questa volta è toccato al Rione Villa nel quartiere di Ponticelli, i killer dalle prime notizie trapelate hanno colpito padre e figlio durante l’ingresso degli studenti nella scuola periferica del quartiere. Gli agenti investigativi – sono sul posto dell’agguato, una cartella scolastica è stata rinvenuta davanti al cadavere dell’uomo Luigi Mignano  conosciuto per vecchi precedenti penali dalle forze dell’ordine. Il figlio Pasquale è invece scappato ai proiettili dei killer, il bambino non si trova, i poliziotti stanno battendo in queste ore la zona per cercarlo.

Tantissimi i colpi di arma da fuoco esplosi stamattina, una vettura è stata completamente crivellata di proiettili, l’agguato è accaduto in una zona periferica frequentatissima anche per la chiesa locale presente nella zona.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close