• Ven. Gen 21st, 2022

Più sicurezza sui mezzi pubblici

NAPOLI. Più sicurezza sui mezzi pubblici: il Presidente Vincenzo De Luca ha siglato questa mattina nella sala “De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia, insieme ai Prefetti, i Questori e i vertici delle forze dell’Ordine della Campania, il protocollo che proroga per altri tre anni il trasporto gratuito per gli appartenenti alle stesse forze di polizia.

Per contrastare e prevenire aggressioni e atti di violenza a bordo dei mezzi del Trasporto Pubblico Locale, è stata attivata sin dal 2016 una importante forma di collaborazione attraverso la sottoscrizione di un Protocollo di intesa di durata triennale.

In un’ottica di sinergia e di cooperazione, il Protocollo rinnovato oggi riconosce agli appartenenti alle forze di Polizia il diritto alla circolazione gratuita sugli autobus, con l’obiettivo di fornire assistenza e intervento in caso di commissione di reati o di necessità di ripristino dell’ordine pubblico.

Questa forma di collaborazione ha già avuto un impatto positivo, accrescendo la percezione di sicurezza dei viaggiatori e contribuendo a ridurre i fenomeni di aggressione o vandalismo.

Con il rinnovo del Protocollo di intesa per la sicurezza sui mezzi di trasporto sarà pertanto possibile rafforzare l’attività di presidio territoriale delle Forze di polizia, in particolare sulle tratte più a rischio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale