EconomiaEventiNews

Società Italiana di Marketing. Svolta la cerimonia finale della 32esima edizione del Premio Marketing per le Università

Conferenza finale svolta per la prima volta unicamente online a causa della situazione covid-19

Si è conclusa lunedì 16 novembre con la premiazione finale la 32esima edizione del Premio Marketing per le Università organizzato dalla Società Italiana di Marketing, con partnership il Pastificio Gaetano Di Martino e F. lli S. P. A. L’obiettivo di quest’anno era realizzare un progetto con l’obiettivo di incrementare il fatturato del punto vendita del Di Martino Pasta Bar, che verrà prossimamente aperto al Chelsea Market di New York, oppure di quello del punto vendita “Antonio Amato” aperto a Milano.

Edizione record quella di quest’anno, con ben 655 progetti inviati da facoltà di tutta Italia, con un coinvolgimento complessivo di più di 1400 studenti. La selezione ha riguardato in un primo momento (fine giugno/inizio luglio) le 24 squadre migliori d’Italia, dalle quali è stato scelto a settembre un pool di quattro squadre che avrebbero esposto i propri progetti nella finalissima. .

La cerimonia di chiusura si è aperta con i saluti di Riccardo Resciniti, Presidente della Società Italiana di Marketing, affiancato da Gennaro Iasevoli (professore della LUMSA), il quale ha presieduto l’intera conferenza e elencato la classifica finale. È intervenuto anche il Patron dell’impresa partner del Premio, Giuseppe Di Martino, che si è dichiarato pienamente soddisfatto della qualità dei progetti pervenuti da tutta Italia. È stato poi presentato da Carlo Pratesi, fondatore del Premio Marketing, il caso della 33esima edizione, relativo all’azienda Unionplast. Per l’occasione è intervenuto il Dott. Libero Cantarella, delegato della Federazione Gomma Plastica.

Al termine delle presentazioni dei progetti arrivati alla finalissima, ha vinto la 32esima edizione del Premio Marketing la squadra della LUMSA della facoltà di Scienze Umane e Sociali capitanata da Martina Scarpa e completata da Alessandro Grandoni e Davide Magini. Secondo posto per l’Università del Sannio, capitanata da Lucrezia Scarlato, e completata da Enza Cardinale e Alina Olteanu. Terzo posto per un’altra squadra romana, dalla facoltà di Scienze politiche dell’ Università “La Sapienza”. Al quarto posto si è piazzata la squadra composta da una ragazza dell’Università di Salerno; Federica Izzo, e due della facoltà di Economia della Vanvitelli, Lorenzo Ferraiolo e Luca Versace. Quest’ultima ha vinto l’inedito Premio per la miglior squadra mista. Per la categoria Master la 32 esima edizione è stata vinta da Giulia Porceddu, Lucrezia Scaffiti, Jessica Allegretti, Priscilla Palma e Matteo Magini.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Rispondi