Mer. Giu 3rd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Solopaca. Neonato ucciso dalla madre: gettato in una scarpata sulla Telesina

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Dramma lungo la strada statale Telesina dove una mamma ha ammazzato il figlio

La donna è accusata di infanticidio

SOLOPACA (BN). Tragedia nel Sannio. Un bimbo di 4 mesi è stato trovato morto in un fossato sulla strada statale 372 Telesina, nel territorio del comune di Solopaca, in provincia di Benevento.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri giunti sul posto, la madre di 34 anni, sordomuta, originaria di Campolattaro (BN), dopo aver urtato il guardrail con l’auto si sarebbe fermata e avrebbe lanciato il neonato nella scarpata vicina. Poi sarebbe scesa nel dirupo e lo avrebbe colpito a bastonate fino ad ucciderlo.

L’allontanamento della 34enne, insieme con il piccolo, era stato denunciato dal compagno, un uomo di 32 anni di Quadrelle, in provincia di Avellino, che è stato convocato nella stazione Carabinieri di Solopaca. La donna in questo momento è piantonata all’ospedale Rummo di Benevento ed è in stato di fermo. E’ accusata di infanticidio.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close