• Gio. Ott 28th, 2021

Sorrisi e sogni per i bambini ricoverati al Santobono di Napoli.

DiThomas Scalera

Gen 8, 2018

NAPOLI- Forza e coraggio, sorrisi e cuori grandi. Cuori pieni di generosità quelli dei volontari dell’Associazione “Bambini simpatici e speciali”  di Orta di Atella. L’iniziativa, di Sabato  è nata per esaudire i desideri dei bambini in cura presso l’Ospedale Santobono di Napoli.  E’ il fiore all’occhiello dell’associazione, che continua a crescere grazie alla generosità delle persone che hanno fiducia nell’operato associativo  del presidente Michele Pisano. 

“Grazie a tutti voi per l’affetto che ci dimostrate in ogni occasione, – ha esordito Francesca Naviglio, valida collaboratrice  moglie del presidente  – segno evidente che credete in noi, credete nel lavoro che facciamo per sostenere i bambini speciali  e credete nella serietà dei tanti, diversi progetti che ci consentono di fare del bene. Questo è un risultato  meraviglioso che  contribuiamo a creare da sempre  tutti insieme”.

“Senza la generosità di tutti i collaboratori  – ha concluso la Naviglio – non riusciremmo a fare nulla, un  grazie di cuore a loro, per tutto quello che fanno quotidianamente. Da sempre è fondamentale per noi sapere che siete al nostro fianco”. Stessa emozione e sincera gratitudine anche nelle parole dei medici del Santobono che con questa iniziativa hanno  imparato a conoscere bene nel racconto  della Naviglio,  sulla  entusiasmante  realtà associativa di Orta: questa stupenda manifestazione non la dimenticheremo mai, hanno evidenziato i medici, la vostra stupenda determinazione emana  voglia di vivere, felicità e fiducia sui volti dei bambini ricoverati qui al Santobono. Anche Laura Mayer  l’altra valida operatrice ha voluto ringraziare chi ha organizzato la giornata,  ha voluto ringraziare i membri dello staff medico del Santobono,  i tanti genitori  presenti e i volontari  che hanno consentito la realizzazione della stupenda  manifestazione. Mariagrazia Caiazza invece  ha voluto dedicare ai bambini ricoverati, e a quelli che purtroppo ci hanno lasciato questo pensiero: “ Le malattie terminali, insieme a quelle genetiche  rappresentano le vigliaccate della vita,  non tanto perché  ci colpiscono  silenziosamente, ma molto più perché  colpiscono i bambini. Tutti insieme oggi ha evidenziato Mariagrazia stiamo dimostrando di essere più forti di queste malattie genetiche”.  L’iniziativa è stata un grandioso successo,  è  una dolce  questione di cuore. I  bambini sono stati benissimo con noi, abbiamo  regalato un  gesto semplice e significativo, evidenzia il presidente Michele Pisano un modo per far dimenticare ai bimbi ricoverati le proprie pene e la lontananza da casa sostituendole con la gioia della scoperta, l’attesa della sorpresa, l’emozione di un dono meravigliosamente inaspettato. Ma l’evento di Sabato  è stata anche  l’occasione per portare  ai familiari dei piccoli ricoverati un attimo di svago dalle continue preoccupazioni quotidiane vissute in ospedale.  Per concludere infine,  ai nostri canali  Michele Pisano invita tutti ad unirsi alla realtà associativa di Orta, battiamo un colpo e facciamo  ripartire i  cuori dei bambini speciali.  L’ associazione “Bambini simpatici e speciali” continuerà sempre  la sua attività. E i progetti continuano…

L’attiva e fiorente associazione “Bambini simpatici e speciali” inizierà presto una sinergia associativa con l’Aniep provinciale

Festa di Natale a cura dell’Associazione “Bambini simpatici e speciali.”Appuntamento festivo mercoledì con la grande festa con Babbo Natale

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru