• Mer. Ott 27th, 2021

Spacciava stupefacenti arrestato COSENTINO

DiThomas Scalera

Apr 17, 2015

Cartello Bar Villa Literno

Nell’ambito di una articolata indagine coordinata dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Stazione di Villa Literno hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un 45enne (Mario Cosentino) per il delitto di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’indagine ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del destinatario della misura cautelare mediante un’attività di intercettazione ambientale con telecamere occultate, istallate presso un esercizio pubblico da lui gestito, che ha documentato 325 cessioni di sostanze stupefacenti quali hashish e marijuana.

Lo spaccio avveniva all’interno di un bar di Villa Literno, ove si recavano per acquistare stupefacente clienti di diverse fasce d’età, anche giovanissimi e minorenni.

Il bar in questione è stato sottoposto a sequestro preventivo dal G.I.P..

Nel corso dell’attività sono state sequestrate decine di dosi di stupefacenti, cedute ad altrettanti acquirenti, segnalati alla Prefettura di Caserta quali assuntori di stupefacenti.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=SfPfqUOq230″ width=”500″ height=”300″]

Mario Cosentino, 45 anni
Mario Cosentino, 45 anni
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru