• Ven. Mag 20th, 2022

Sparanise. Bonifica ex Tabacchificio: presentato il progetto definitivo per l’esecuzione in danno

E’ stato presentato in Regione il progetto definitivo per l’esecuzione della bonifica in danno dell’ex Tabacchificio

Lo rende noto l’Amministrazione comunale

SPARANISE. Dopo lo straordinario successo dell’inserimento, nell’autunno del 2016 anche grazie a Giovanni Zannini, dell’ex Tabacchificio di Sparanise nel Piano per le bonifiche della Regione Campania, mai ricompreso in nessun programma regionale o ministeriale, si avvicina la fase operativa.

Nella giornata di ieri il Sindaco Salvatore Martiello ed il responsabile del procedimento, Com. Giovanni Fusco, hanno presentato in Regione il progetto definitivo per l’esecuzione della bonifica in danno.

L’elaborato, preceduto per la prima volta da una lunga e complessa caratterizzazione che ha scongiurato la contaminazione di aria, suolo e falde, prevede la rimozione e lo smaltimento totale dell’amianto e degli altri rifiuti presenti nell’area.

L’intervento, inizialmente destinatario di un finanziamento di 7 milioni di euro, avrà un costo complessivo programmato in 4,6 milioni di euro e sarà effettuato in danno del proprietario dell’immobile che nonostante gli innumerevoli e infruttuosi tentativi non ha provveduto nei tempi stabiliti dal cronoprogramma all’esecuzione della bonifica. Al privato sarà addebitato il costo effettivo dell’opera che, in caso di mancato rimborso, comporterà l’acquisizione al patrimonio dell’ente di tutta l’area.

Il Comune di Sparanise dopo l’approvazione del progetto esecutivo passerà alla fase di appalto e di esecuzione dei lavori, essendo stato riconosciuto quale soggetto attuatore, con un controllo costante di questa bonifica da decenni oggetto di speculazioni elettorali.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru