• Gio. Ott 21st, 2021

SPARANISE – Commemorazione dei defunti, polemiche sullo stato del cimitero

DiThomas Scalera

Nov 3, 2014

cimiteroSPARANISE. In occasione della giornata di commemorazione dei defunti, sono scattate alcune polemiche riguardanti lo stato attuale del cimitero: materiali ed attrezzature edili, pare abbiano fatto da arredo, seppur di poco gusto, a quella che doveva essere una giornata sacra. Con tanto di fotografie, la segnalazione, partita dalla voce di Uniti per Sparanise, in poco tempo ha scatenato una serie di polemiche, soprattutto nei riguardi della gestione del cimitero attuata dall’amministrazione comunale, retta dal sindaco Antonio Merola. Abbiamo chiesto spiegazioni sulla vicenda a Salvatore Martiello, presidente dell’associazione Sparansie in Movimento: “Quelli segnalati nelle foto non sono materiali edili abbandonati. Sul cimitero ci sono dei lavori in corso, e nel periodo della commemorazione dei defunti, opportunamente, sono state smontate tutte le attrezzature”. Le lamentele non finiscono qui: oltre alle polemiche sullo stato estetico del cimitero, si è tanto discusso sull’introduzione del pagamento del servizio navetta, che fino all’anno scorso era gratuito, e sulla mancanza di tolleranza per quanto riguarda l’orario di chiusura del cimitero, che alle 17 ha chiuso i battenti.

10356758_4881202484086_3938057610619459431_n 10625012_1487552368198764_37398972484373529_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru