Agro CalenoAntica Terra di LavoroCoronavirusCronacaNews

Sparanise. Coronavirus, primo positivo in paese. Martiello: “Restate a casa”

Primo positivo al coronavirus a Sparanise. L’appello del sindaco Salvatore Martiello

SPARANISE. Il sindaco di Sparanise Salvatore Martiello informa di un caso positivo di coronavirus di un cittadino sparanisano. Al fine di garantire massima tutela e incolumità di tutti, il primo cittadino invita la popolazione a non uscire e a stare a casa in isolamento.

Il comunicato

Questa notte il Sindaco è stato informato di un caso positivo di un cittadino di Sparanise ricoverato all’ospedale Pineta Grande di C. Volturno.

Da questa notte siamo al lavoro per ricostruire la catena dei contatti ed il focolaio.

Al fine di garantire un’adeguata tutela della pubblica incolumità il Sindaco ritiene opportuno comunicare il nominativo, così da consentire ai singoli cittadini di verificare eventuali contatti, mettersi immediatamente in quarantena volontaria e darne comunicazione alla polizia municipale (0823 874065) ed al proprio medico curante.

Trattasi di NOME COPERTO già in quarantena volontaria da diversi giorni ed in triage telefonico con il medico curante.

Il Sindaco ha insistentemente chiesto ed ottenuto il tampone per il nucleo familiare al quale verrà data tutta l’assistenza necessaria.

La diffusione del nome non è una violazione della privacy in un momento di emergenza sanitaria mondiale ed è l’unica modalità efficace per “allarmare” tutti i soggetti venuti a contatto con il caso positivo.

Il concittadino è sottoposto a cure mediche appropriate ed in caso di necessità sarà trasferito al Cotugno.

Come preannunciato questa sarà una settimana critica nella diffusione del virus e l’allerta deve essere massima.

Adesso che abbiamo un caso positivo, di un concittadino che tra l’altro da settimane non usciva di casa e comunque dalle abitudini di vita riservate, si spera che aumenti la sensibilità sul rispetto del divieto uscita ed il livello di allerta.

Ieri la polizia municipale ha fatto 31 controlli e denunciato 4 persone.

Martedì notte è stato effettuato un altro intervento di sanificazione e sabato mattina sarà effettuato l’idrolavaggio delle strade con sali quaternari.

Stiamo valutando diverse misure restrittive anche se di concerto con la locale stazione dei Carabinieri ed il supporto della radiomobile di Capua il controllo è molto capillare ed onestamente la situazine è migliorata.

La protezione civile insieme all’anpas sono disponibili al 3486455748 per le consegne a domicilio e continuano con il megafono l’invito alla popolazione di non uscire di casa.

Noi siamo certi che andrà tutto bene ma solo se ognuno farà la sua parte.

PRUDENZA E RESPONSABILITÀ!

#andràtuttobene

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.