Agro CalenoAntica Terra di LavoroCoronavirusNewsSolidarietà

Sparanise. Emergenza coronavirus, la solidarietà non si ferma

La solidarietà non si ferma a Sparanise per fronteggiare l’emergenza coronavirus

SPARANISE. La solidarietà non si ferma per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Risposta straordinaria dell’associazione Sarte Calene alla proposta di cucire mascherine lavabili, sanificabili e riutilizzabili e con la collaborazione di volontari e alcuni consiglieri comunali. Un “SI” detto all’unisono per aiutare tutta la cittadinanza di Sparanise. Le mascherine saranno distribuite dalla protezione civile che in questi giorni è vicina alla cittadinanza per ogni esigenza.

La gara di solidarietà a Sparanise si arricchisce di una ulteriore iniziativa a sostegno dei cittadini che va a rafforzare tutte quelle attività fino ad ora poste in essere anche dall’amministrazione comunale. L’associazione denominata Sarte Calene, con la collaborazione di volontari sparanisani e di alcuni consiglieri comunali, donerà alla popolazione di Sparanise mascherine lavabili, sanificabili e riutilizzabili. Le prime 100 mascherine saranno donate alla protezione civile che le distribuirà a chi ne avrà più bisogno. Questa iniziativa è stata possibile in quanto il materiale denominato TNT, per la costruzione delle mascherine, mi è stata donato da un imprenditore locale che ringrazio pubblicamente per questo gesto di grande solidarietà. Un ringraziamento particolare va all’associazione Sarte Calene ed a tutti i volontari, compresi i consiglieri comunali che hanno partecipato attivamente per la riuscita di questa importante e lodevole iniziativa denominata “Noi siamo con Voi”.

Un piccolo gesto di solidarietà per essere uniti ed accorciare le distanze. Andrà tutto bene, uniti ce la faremo!

AGGIORNAMENTO: questa mattina sono state donate alla protezione civile di Sparanise circa 100 mascherine complete di scheda tecnica.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *