• Dom. Ott 24th, 2021

Sparanise. M5S interviene sulla questione dell’Ex Tabacchificio

DiThomas Scalera

Ago 1, 2015
Vilma Meronesi
Vilma Moronese

SPARANISE. Il Movimento Cinque Stelle interviene sulla questione dell’Ex Tabacchificio di Sparanise (Caserta) depositando un’interrogazione parlamentare al Senato della Repubblica.

L’ex sito produttivo con un’area di oltre 60,000 mq risulta totalmente abbandonato, al suo interno ci sono numerose tipologie di rifiuti speciali tra cui alcuni anche di tipo chimico e di sicuro vi è una notevole presenza di amianto in varie forme come le onduline solitamente utilizzata per la copertura dei tetti, fra l’altro con evidenti lesioni.

<< Il 6 Luglio scorso nella Commissione Bicamerale sul ciclo illecito dei rifiuti, è stata ascoltata la dott.ssa Marinella Vito funzionaria dell’ARPAC sulla questione della discarica di rifiuti speciali rinvenuta nell’area della Ex Pozzi-Ginori a Calvi Risorta e rispondendo ad alcune domande ha riferito che durante un loro sopralluogo presso l’ex tabacchificio di Sparanise avevano rinvenuto un liquido di natura chimica che bruciava gli alberi >> a dichiararlo è la senatrice del M5S Vilma Moronese della Commissione Ambiente del Senato della Repubblica che prosegue << allarmati da questa dichiarazione e conoscendo la situazione di Sparanise abbiamo fatto delle ricerche per vedere cosa era stato fatto sino ad oggi, ed abbiamo visto che la stessa denuncia la funzionaria l’aveva già fatta durante un’audizione in Regione Campania nel 2014, a questo punto, considerata la forte presenza dei rifiuti e che intorno al sito vi sono numerose abitazioni, abbiamo deciso di chiedere l’intervento del Ministro >>.

Fonte: Quotidianoitalia.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru