• Mer. Ott 27th, 2021

Sparanise. Primo Consiglio Comunale senza il Sindaco Martiello, la maggioranza: “Non molliamo”

Salvatore Martiello

SPARANISE. Si è tenuto oggi il primo Consiglio Comunale senza il Sindaco Salvatore Martiello che ha ricevuto tutto l’appoggio e la conferma della volontà della squadra di maggioranza di continuare nella prosecuzione del progetto politico nonostante la complessità e delicatezza del momento.
Ad ogni modo i risultati dell’attività di questa amministrazione trovano concretezza giorno per giorno come hanno dimostrato anche le relazioni illustrative sulla Tari e sull’approvazione del piano triennale delle opere pubbliche. L’attività del Consiglio Comunale dovrebbe essere l’espressione di una collaborazione propositiva di tutte le forze politiche coinvolte per lo sviluppo e la crescita del territorio, con la loro assenza oggi i Consiglieri di minoranza nascosti dietro un comunicato stampa hanno voluto prendere le distanze da una situazione di stallo e di mancanza di atti concreti che favoriscano la crescita del nostro paese. Una presa di distanza che non si comprende e non si condivide dato che nei fatti e nella concretezza dei risultati raggiunti c’è la dimostrazione di quanto in due anni e mezzo si è fatto per Sparanise. Al contrario i Consiglieri di minoranza hanno perso l’ennesima occasione per metterci la faccia e agire attivamente per perseguire quelle che secondo loro sono le attuali priorità per la nostra collettività in un’ ottica propositiva e non distruttiva e negazionista per il semplice fatto di non potersi intestare i meriti degli obiettivi raggiunti.
#nonmolliamo
#iostoconmartiello
#maqualestallo

Sparanise in Movimento

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru