Dom. Dic 8th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Spari su barcone di migranti

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

A sparare la Marina del Marocco

“Abbiamo sparato solo in aria” si difendono i militari

La Marina del Marocco ha sparato su barcone di migranti ferendo un ragazzino dedicato.
Dunque ad aprire il fuoco una nave della guardia costiera marocchina probabilmente per bloccare un barcone che trasportava 60 migranti circa. È accaduto al largo di Gibilterra, più precisamente l’episodio si è verificato davanti alle coste occidentali del Paese, tra Larache e Asilah. Le fonti militari però smentiscono il ferimento del giovane affermando che dalla imbarcazione della Marina sarebbero partiti solo “spari in aria”.

Inoltre aggiungono alla dichiarazione che “l’imbarcazione a motore, che trasportava i migranti oltretutto nascosti sotto un telo, ha effettuato una manovra ostile” e questo “ha spinto la barca della guardia costiera a sparare su ordine del suo comandante”. Questa la versione data da una fonte militare, sotto garanzia dell’anonimato, all’agenzia di stampa AFP. Il ragazzino è stato ferito ad una spalla ed è stato poi trasferito presso l’ospedale di Tangeri. Gli altri migranti sono stati in seguito riportati a terra e consegnati alla gendarmeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti

2 min read
2 min read
2 min read
2 min read
Open

Close