• Ven. Ott 22nd, 2021

Speciale Serie A 2015/2016. Il punto sulla prima giornata di campionato

DiThomas Scalera

Ago 24, 2015

serie_a

Parte da oggi un nuovo Speciale di Oggi Insieme WEB Magazine dedicato alla Serie A 2015/2016. Tutti i lunedì su www.vairanonews.it

Iniziamo dalla prima giornata di campionato

Il campionato di Serie A 2015/2016 è partito sabato 22 agosto. E’ cominciato l’assalto alla Juventus campione d’Italia in carica, reduce da quattro scudetti consecutivi e nell’ultima stagione dalla finale di Champions League persa, a Berlino, col Barcellona.

 

Risultati

Verona-Roma 1-1

Lazio-Bologna 2-1

Juventus-Udinese 0-1

Frosinone-Torino 1-2

Fiorentina-Milan 2-0

Inter-Atalanta 1-0

Sampdoria-Carpi 5-2

Palermo-Genoa 1-0

Sassuolo-Napoli 2-1

Empoli-Chievo 1-3

 

Classifica

3 Lazio, Udinese, Torino, Fiorentina, Inter, Sampdoria, Palermo, Sassuolo, Chievo; 1 Verona, Roma; 0 Bologna, Juventus, Frosinone, Milan, Atalanta, Carpi, Genoa, Napoli, Empoli.

 

Il punto

Prima giornata e prime sorprese per le big: la Roma fatica a Verona, la Juventus viene clamorosamente sconfitta in casa dall’Udinese, il Milan perde male a Firenze, il Napoli viene rimontato a Sassuolo. L’Inter soffre ma vince nel finale, la Lazio liquida il Bologna con un gran primo tempo. Goleada della Sampdoria sull’esordiente Carpi, Chievo corsaro a Empoli, il Torino rimonta a Frosinone, il Palermo batte il Genoa. Un inizio di campionato strano. E’ ovviamente presto per fare analisi e giudizi anche se la prima giornata ha evidenziato che quest’anno il campionato potrebbe essere più equilibrato. Alla prossima settimana.

 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru