• Mar. Ott 19th, 2021

Speciale Serie A 2015/2016. Il punto sull’ottava giornata di campionato

DiThomas Scalera

Ott 19, 2015

serie_a

Risultati

Roma-Empoli 3-1

Torino-Milan 1-1

Bologna-Palermo 0-1

Napoli-Fiorentina 2-1

Atalanta-Carpi 3-0

Verona-Udinese 1-1

Genoa-Chievo 3-2

Sassuolo-Lazio 2-1

Frosinone-Sampdoria 2-0

Inter-Juventus 0-0

 

Classifica

18 Fiorentina; 17 Roma, Inter; 15 Napoli, Sassuolo, Lazio; 14 Torino, Atalanta; 12 Chievo; 11 Sampdoria; 10 Palermo, Genoa, Milan; 9 Juventus; 8 Udinese; 7 Frosinone, Empoli; 5 Verona, Carpi; 3 Bologna.

 

Il punto

Il Napoli batte 2-1 la Fiorentina, al termine di una grande partita. Dopo un primo tempo equilibrato, la squadra di Sarri si porta in vantaggio ad inizio ripresa grazie al destro di Insigne, servito da Hamsik. I viola pareggiano al 28′ con la zampata di Kalinic, ma pochi minuti più tardi Higuain segna il 2-1 in contropiede. Per gli azzurri una vittoria da grande squadra. Per la squadra di Paulo Sousa la certezza che non si trova per caso lassù. Complimenti ad entrambe. Inter-Juventus è stata una partita intensa. Gara combattuta in cui tutte e due le squadre hanno cercato di vincere. Un tempo a testa, un legno a testa (Brozovic e Khedira), 2-3 occasioni da gol a testa. Il pareggio è giusto e rispecchia l’andamento della gara. La Roma, nell’anticipo di sabato, supera 3-1 l’Empoli e ottiene la terza vittoria di fila. De Rossi festeggia con un gol le 500 partite in giallorosso. Di Pjanic e Salah e altre reti degli uomini di Garcia. Inutile il gol di Buchel per i toscani.  Il Sassuolo batte 2-1 la Lazio e si conferma nei piani alti della classifica. Per gli emiliani gol di Berardi su rigore (che sembra non esserci) e Missiroli. La rete di Felipe Anderson non basta per evitare la sconfitta ai biancocelesti. Nell’altro anticipo del sabato Torino-Milan termina 1-1. I rossoneri interrompono il digiuno di gol che durava da tre partite e le due sconfitte consecutive. La squadra di Mihajlovic gioca un buon primo tempo e un discreto inizio di ripresa fino al gol di Bacca, poi si rilassano e subiscono la rete di Baselli (al quarto centro in campionato) e rischiano di perdere la gara nel finale. Grande reazione dei granata e ancora punti interrogativi sul Milan. L’Atalanta si sbarazza senza problemi del Carpi per 3-0. Per i bergamaschi reti di Pinilla, Gomez (gran gol direttamente da corner) e Cigarini su rigore. Grande partita a Marassi tra Genoa e Chievo. Termina 3-2 per i padroni di casa dopo essere andati sotto per il gol dopo 1 minuto di Paloschi. Reazione immediata della squadra di Gasperini che in pochi minuti ribalta la situazione con Pavoletti e Gakpè. Nella ripresa pareggia Pellissier ma a pochi secondi dal fischio finale Tachsidis regala i tre punti al grifone. Il Palermo espugna 1-0 Bologna con il gol di Vazques, tornando alla vittoria dopo una serie di sconfitte e inguaiando Rossi. Il Frosinone batte 2-0 la Sampdoria con le reti di Paganini e Dionisi in un minuto. Per i ciociari vittoria importante in chiave salvezza. Brutto stop per i blucerchiati. Verona-Udinese 1-1: al rigore di Pazzini risponde Thereau. Veronesi al penultimo posto. Alla luce di questa giornata, Roma, Napoli e la stessa Fiorentina pur battuta al San Paolo sembrano le squadre più accreditate per lottare per i primi 3 posti. La Serie A torna il 24-25 ottobre. Tra le partite in programma spicca il big match Fiorentina-Roma.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru