• Gio. Ott 28th, 2021

Sperlonga. Operazione Tiberio, arrestato il Sindaco: ecco i dettagli

DiThomas Scalera

Gen 16, 2017


Scatta l’Operazione Tiberio in provincia di Latina, i carabinieri del Comando Provinciale questa mattina hanno dato esecuzioni a dieci provvedimenti di misura cautelare (4 in carcere e 6 ai domiciliari) emessi dal GIP del Tribunale di Latina. Gli accusati sono ritenuti responsabili di diversi reati tra cui corruzione e turbativa d’asta.
Tra gli arrestati c’è anche Armando Cusani (Forza Italia) Sindaco di Sperlonga ed ex Presidente della Provincia di Latina. Le delicate indagini erano partite inizialmente dai carabinieri di Sperlonga relativamente alle attività dell’ufficio tecnico del Comune ipotizzando il reato di corruzione. Dal mese di gennaio 2016 la Procura di Latina ha delegato le indagini al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina.
Le indagini, eseguite in collaborazione con i carabinieri di Terracina, hanno confermato le ipotesi di corruzione e hanno rivelato l’esistenza di un’associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e alla turbativa d’asta. In particolare risulta che l’attività criminosa aveva agito relativamente agli appalti del complesso archeologico di Villa Prato a Sperlonga per un importo di 700 mila euro, della ristrutturazione del Comune di Prossedi per un importo di 230 mila euro, dell’affidamento della pulizie delle strade del Comune di Priverno per un importo di 40 mila euro, e il restauro della scuola “Don Andrea Santoro” di Priverno per 35 mila euro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru