• Dom. Ott 24th, 2021

Uno spettacolo teatrale di beneficenza per restaurare un monumento

DiRedazione V-news.it

Lug 10, 2014

costantino zoglio

Vairano Patenora. Il gruppo teatrale “Noi e il teatro” presenta la nuova commedia “la lettera”.

Rappresentata e scritta a scopo benefico ma soprattutto per mandare un forte messaggio a tutte le generazioni. Il ricavato di questo spettacolo di beneficenza servirà per svariate opere tra cui la ristrutturazione del monumento ai caduti in guerra tanto caro ai varanesi.  L’autore della commedia e direttore dello spettacolo Costantino Zoglio ha voluto trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, un messaggio di pace. Questo ha voluto mettere in risalto l’orrore e la sofferenza delle guerre e delle violenze in generale attraverso una tragi-commedia. La trama ricorda i combattimenti delle guerre che hanno vista coinvolta l’Italia; la sofferenza negli occhi dei genitori che vedevano partire i giovani figli; la fierezza dei soldati che credevano di servire la propria patria. L’autore di questo spettacolo invita, attraverso un sorriso, tutti i partecipanti alla riflessione. La sottile e allo stesso tempo complicata trama di questa opera teatrale fa rivivere con ironia la sofferenza dell’epoca. Inoltre cerca di far capire che le motivazioni per le quali scoppia una guerra sono sempre molto diverse da quelle proclamate. Nel primo atto tutto ha inizio con una lettera che il postino Ernesto recapita all’entusiasta Alfredo padre del giovane Clemente. A spegnere però l’entusiasmo del giovane e dello stesso padre ci pensa la chiamata al fronte, infatti questa lettera annuncia al ragazzo che dovrà partire. A fargli compagnia il neo sposo Bortolo che partirà anch’esso per difendere la propria patria. Nel secondo atto invece Zoglio ha voluto sottolineare l’ansia che le famiglie dei soldati provavano nell’attesa di una lettera, di un biglietto, di un cenno di vita. Ancora non chiaro quale sia il finale che già sembra suscitare un forte interesse in tutto il paese ma anche nei comuni limitrofi. Lo spettacolo si terrà domani 12 luglio alle ore 21:00 presso piazza Libertà. Ad interpretare i personaggi dell’opera teatrale tanti giovani del posto che spinti dalla passione per la recitazione continuano questo viaggio fatto di realtà, fantasia e coraggio: Daniela Robbio; Ermete Eraclio Cerbo; Vincenzo Orabona; Claudia Cannalonga; Adele Martone; Fatima Zoglio; Veronica Fusco; Fabio Tommaso Marcello; Francesco Alberto Pepe; Dario Cioffi; Giuseppe Iannacone; Mirko Zoglio; Katia Pezzullo; Paolo Gazzerro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale