CoronavirusCuriositàesteriNewsPagina Nazionale

Studio francese: “Il coronavirus non sopravvive nel mare”

Il coronavirus non sopravvive nell’acqua di mare: lo affermano i ricercatori dell’Ifremer

Il coronavirus non sopravvive nell’acqua di mare: una buona notizia arriva dai ricercatori dell’Ifremer, l’Istituto francese di ricerca per l’utilizzazione del mare. Per arrivare alle loro conclusioni, i ricercatori hanno studiato ostriche e cozze insieme a campioni di acqua di mare prelevati in diversi punti del litorale di Francia. Fra i 21 molluschi analizzati, neppure uno ha mostrato tracce di coronavirus. E in nessun campione di acqua di mare è stato possibile individuare la presenza del virus. “Anche se non si può parlare di certezza per tutti i molluschi e le acque marine di Francia – ha spiegato una delle ricercatrici all’origine dello studio – l’assenza di tracce di Covid-19 rivelata dal nostro studio è una buona notizia”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.