• Dom. Ott 17th, 2021

Stupendamente Casertana. Taurino firma il pari con l’Alessandria e tiene aperti i giochi

DiThomas Scalera

Mag 21, 2017

Un cuore grande così e, senza dubbio, una delle migliori prove della stagione. Sullo sfondo lo spettacolo di un Pinto pieno e partecipe come mai. La Casertana si conferma l’incubo delle big. I falchetti lottano, sciorinano un buon gioco e non si fanno scalfire dalla rete dell’Alessandria arrivata dopo un quart’ora. I rossoblu brillano. Carattere e spirito sacrifico conducono al meritato pari che tiene aperti in giochi in vista del return-match del Moccagatta. Una grande conquista per una Casertana chiaramente sfavorita dal pronostico, ma mai doma. Il bello del calcio.
I falchetti sono carichi al punto giusto. La partenza è decisa. Corado e soci ringhiano su ogni pallone. L’attacco è la migliore difesa, ed allora la Casertana spinge sull’acceleratore. Al 10’ una rimessa lunga di Ramos mette in difficoltà i grigi: Vannucchi esce a vuoto ed Orlando prova ad approfittarne in acrobazia, ma in gioco pericoloso. Ci prova anche Giorno con un tiro cross che chiama il portiere piemontese ad un colpo di reni provvidenziale. Ma l’Alessandria passa, come tutte le grandi squadre, affonda il colpo al primo tentativo. Fischnaller controlla palla al limite ed insacca in diagonale. Una doccia fredda, ma il Pinto si dà subito coraggio. Corado non si fa intimorire dalla marcatura non certo dolce. L’argentino stacca di testa su cross di Ciotola e manda fuori di poco. La Casertana insiste, ma il muro grigio respinge il tentativo di Rajcic. Dall’altra parte Gonzalez scambia con Bocalon e chiama Ginestra alla parata. La Casertana si rimbocca le maniche e, ad inizio ripresa, prova a scardinare la difesa ospite. Corado trova la battuta in acrobazia, ma la palla si alza sopra la traversa. Al 31’ il meritato pareggio. Il neo entrato Taurino intuisce il retropassaggio lento di Celjak, anticipa Vannucchi ed insacca. Esplode il ‘Pinto’. E’ festa grande. E il tifo rossoblu prova a spingere ancora i falchetti. Ma l’Alessandria è sempre cinica. Gonzalez prova a sorprendere Ginestra, ma quest’ultimo gli dice no in uscita. E’ 1-1 Mercoledì si scende in campo al Moccagatta e non sarà certo una gara scontata.
 
CASERTANA-ALESSANDRIA 1-1
CASERTANA: Ginestra, Giorno (46’ st Finizio), Magnino (10’ st Carriero), De Marco, Rajcic, Corado, Ramos, D’Alterio, Rainone, Ciotola (71’ Taurino), Orlando. A disp.: Pezzella, Lorenzini, Fontanelli, Diallo, Petricciuolo, De Filippo, Simone, Colli, Cisotti. All. Tedesco
ALESSANDRIA: Vannucchi, Celjak, Cazzola, Iocolano (47’ st Manfrin), Fischnaller (22’ st Sestu), Piccolo, Gonzalez, Barlocco, Gozzi, Branca, Bocalon. A disp.: La Gorga, Mezavilla, Piana, Rosso, Sosa De Luca, M’Hasi, Nava, Sala, Evacuo. All. Pillon
RETI: 15’ pt Fischnaller (A), 31’ st Taurino (C)
ARBITRO: Balice di Termoli
NOTE: Ammoniti: Ciotola, Rajcic, D’Alterio, Ramos (C); Gonzalez, Piccolo (A).
Fonte: Casertana F.C.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru