Agro AversanoAmbienteAntica Terra di LavoroBreaking NewsCronaca

Succivo. Combustione illecita di rifiuti: arrestati due uomini

Blitz dei carabinieri in un’azienda agricola

SUCCIVO. I carabinieri di Sant’Arpino hanno sorpreso i titolari di un’azienda agricola nel comune di Succivo intenti a distruggere un cumulo di rifiuti speciali mediante combustione.

In particolare i militari dell’Arma, dopo aver notato una coltre di fumo nero ed essere entrati nell’area recintata, hanno sorpreso i due uomini, C.S. 39 anni e C.M. 35 anni, intenti a bruciare direttamente sul terreno un cumulo di rifiuti speciali costituiti da plastiche, cassette di legno e materiale di scarto derivante dall’attività agricola per un volume complessivo di circa 2 metri cubi. I responsabili del rogo sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per combustione illecita di rifiuti.

L’operato dei carabinieri veniva convalidato dal Tribunale di Napoli Nord, che condannava i responsabili, con rito direttissimo, alla pena della reclusione di 2 anni con sospensione condizionale subordinata al ripristino dello stato dei luoghi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Comments are closed.