• Mer. Ott 20th, 2021

Succivo. Furbetti del cartellino al Museo archeologico: arrestati due dipendenti

DiThomas Scalera

Mar 7, 2017

SUCCIVO. A seguito di un’indagine della Procura di Napoli Nord, i carabinieri di Marcianise hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare, emessa dal gip, con la quale sono stati sottoposti agli arresti domiciliari due dipendenti del Museo archeologico atellano di Succivo, per i reati di falsa attestazione della relativa presenza in servizio e di truffa ai danni di ente pubblico. I carabinieri hanno accertato  come i due dipendenti marcassero il cartellino per poi allontanarsi, uno di  loro trascorreva gran parte della giornata in un centro scommesse.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru