Comunicati Stampa

Taglio dei Licei Musicali, la protesta di ANBIMA Campania

De Robbio: “Giù le mani dai Licei Musicali della Campania”

<<GIÙ LE MANI DAI LICEI MUSICALI E DALLE Scuole medie ad indirizzo musicale DELLA CAMPANIA – queste le dichiarazioni del segretario regionale dell’ANBIMA Campania Giovanni De Robbio che ieri mattina, affiancato dall’amico e collega Giuseppe Baldini, decano tra i docenti dei licei musicali campani, si è recato dal presidente del consiglio regionale on. Gennaro Oliviero per chiedere un intervento istituzionale affinchè venga scongiurata l’ipotesi di chiusura di numero undici classi prime di liceo musicale oltre che alcune altri tagli previsti nell’organico delle scuole medie ad indirizzo musicale della Regione Campania. – La storia non si cancella… può essere solo migliorata, prosegue De Robbio, l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania deve assolutamente riconsiderare l’ipotesi di taglio di undici prime classi dei licei musicali oltre che abbandonare definitivamente l’idea di ridimensionale le scuole medie ad indirizzo musicale.. La Campania è terra di storia, cultura, arte e musica; per secoli capitale assoluta del bel canto e patria di grandiosi musicisti che hanno esaltato il verbo della scuola musicale napoletana. ANBIMA, – conclude Giovanni De Robbio – sarà al fianco del comparto musicale campano, dei docenti, degli alunni e delle rispettive famiglie a difesa di un patrimonio storico che non può e non deve essere cancellato dalla cruda legge dei numeri>>. In serata la segreteria del presidente Oliviero ha comunicato ad ANBIMA che in accordo con l’Assessore Regionale alla Pubblica Istruzione on. Lucia Fortini a breve sarà convocato un tavolo tecnico/istituzionale per affrontare e risolvere la questione.

Comunicato Stampa ANBIMA CAMPANIA

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.