Teano/Alto casertano. Frane lungo la provinciale per Roccamonfina, allarme dissesto idrogeologico

EVENTI IN EVIDENZA

 

Il maltempo e le piogge intense dei giorni scorsi hanno provocato diverse frane in tutto l’alto casertano.

In particolare gli smottamenti che hanno provocato numerosi disagi si sono verificati lungo le strade provinciali,

come ad esempio nel tratto della strada provinciale Teano-Roccamonfina nel territorio del comune sidicino. Gran parte di un costone laterale all’imbocco di un tornante molto pericoloso è venuto giù a causa delle piogge dei giorni scorsi. L’area dopo essere stata sgombrata dai detriti è stata transennata ma, come si evince dalle foto allegate all’articolo, il pericolo in quel tratto resta elevato. E’ evidente l’urgenza di eseguire lavori per la messa in sicurezza del tratto, magari attraverso l’utilizzo di reti metalliche, per evitare che nuove frane possano costituire un pericolo per gli automobilisti e i pedoni. Questo episodio è solo l’ennesimo di una serie di incidenti e problematiche che immancabilmente riportano alla ribalta della cronaca la questione del dissesto idrogeologico del territorio. E’ ben noto che l’intero territorio dovrebbe essere oggetto già da tempo di interventi mirati per contrastare il fenomeno che a causa sia degli avvenimenti climatici che dell’azione nefasta dell’uomo è in costante aumento. Le conseguenze dell’assenza di fondi idonei (spesso invece utilizzati per gradi-medie opere inutili), di interventi e di presa di coscienza del problema, sono sotto gli occhi di tutti. L’allarme resta elevato e le comunità locali auspicano che la classe dirigente e le autorità locali possano al più presto prendere provvedimenti in merito.

 

LEGGI ANCHE:

Roccamonfina/Altocasertano – Sisma, paura anche nei comuni della Santa Croce

Bellona. Tragedia a Triflisco: uomo si lancia nel Volturno e muore

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.