• Sab. Gen 22nd, 2022

Teano. Fratelli d'Italia batte i pugni sull'immigrazione: chi paga e chi no?

DiThomas Scalera

Mar 19, 2016

fratelli-italia
Il problema immigrazione è sempre all’ordine del giorno. Il dibattito è attivo anche nell’Alto Casertano, in particolare a Teano dove il Partito Fratelli d’Italia ha emanato il seguente comunicato:

“Nonostante la nostra passata missiva indirizzata al Sindaco, e all’Assessore Tranquillo in cui tra l’altro si chiedeva:

1) Un accurato controllo su tutti i locali occupati per fare emergere eventuali contratti in nero, dove probabilmente si annidano immigrati non regolari.

2) Se gli eventuali occupanti pagavano tarsu, tasi, acqua e quant’altro previsto dalla legge e se non versano tali tasse quali adempimenti sono stati presi? Alla data odierna nulla è stato fatto mentre di contro ai cittadini teanesi viene rimproverato di non pagare tari e acqua comunale, senza tenere conto della grave situazione economica che attanaglia molte famiglie;

Ci chiediamo perché nulla viene fatto per appurare se i stranieri che abitano nel nostro territorio (rumeni, rom, albanesi ed altri), molte volte addirittura sconosciuti all’anagrafe, paghino le tasse comunali? A sentir comune la maggior parte risulta affittuaria in nero, molte volte senza permesso di soggiorno o senza residenza anagrafica e di conseguenza non versano nessuna tassa dovuta al Comune. Non vorremmo che mentre i Teanesi subiscono ogni anno ingiusti aumenti per servizi spesso carenti (vedi il servizio idrico) esistano stranieri che chiedono eguali diritti ma che nel contempo non pagano tasse e usufruiscono di servizi senza niente versare alle casse comunali. Fratelli D’Italia ha fatto una scelta quella di essere a fianco dei CITTADINI TEANESI. VOI AMMINISTRATORI che scelta fate? Approfittiamo dell’occasione per informarVi che Fratelli D’Italia sta preparando uno sportello dove tutti i cittadini teanesi in modo anonimo potranno esporre lamentele e abusi subiti , in modo che il partito si prenda carico di portare avanti tali battaglie nelle sedi opportune.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru