• Mer. Ott 27th, 2021

Teano. Giornata internazionale della donna, domenica 6 marzo l'iniziativa in Comune

DiThomas Scalera

Mar 3, 2016

Immagine
TEANO. L’8 marzo ricorre la giornata internazionale della donna, istituita per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche acquisite dalle donne, ma anche per non dimenticare le discriminazioni e le violenze di cui esse sono tutt’ora oggetto in molte parti del mondo; Ogni anno, in occasione della “Festa della donna”, l’Amministrazione Comunale promuove l’organizzazione di iniziative rivolte alla comunità per ricordare e rafforzare l’importanza del ruolo e della figura femminile nella società. La Commissione pari opportunità del Comune di Teano, pertanto, in occasione della ricorrenza della giornata internazionale della donna, intende realizzare un evento che metta in risalto la figura della donna. La manifestazione di quest’anno, dal titolo “Siamo quello che siamo”, è uno spettacolo teatrale che vede protagoniste le donne così come raccontate nella letteratura e nel teatro. Parteciperanno l’ Associazione “l’Aquilone” con “Donne interrotte” e il gruppo teatrale “I Liberi” con “La Donneide”. Questo spettacolo è immaginato come un viaggio in treno e, ad ogni fermata, le donne raccontano se stesse attraverso un ventaglio di temi con stili e linguaggi diversi. Storie di scottante attualità e quotidianità, storie di donne vissute in contesti storici profondamente distanti, eppure molto vicine, legate tra di loro dal filo comune dell’autenticità dei sentimenti. Sono donne combattenti, perdenti, innamorate, deluse, ammazzate, ma anche vincitrici. Questa manifestazione vuole rappresentare un importante momento non solo di aggregazione ma anche di riflessione sull’universo femminile nei suoi molteplici aspetti. L’evento si svolgerà domenica 6 Marzo 2016 ore 17:00, presso la Sala dell’Annunziata.
DONNE_TEANO

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru