• Mer. Ott 27th, 2021

Teano. Ieri la recita di Natale e il mercatino dei ragazzi disabili al Centro di Riabilitazione “L’incontro”

DiThomas Scalera

Dic 19, 2015

 

recita 4

TEANO. Ieri, presso il Centro di Riabilitazione “L’incontro” di Teano, si sono svolte la recita di Natale e il mercatino, il tutto organizzato da ragazzi disabili.

recita 2

12348118_1132166796808551_1418340878562196381_n

Il Centro di Fisiokinesiterapia e Riabilitazione L’Incontro ha come scopo sociale il recupero funzionale delle disabilità neuromotorie e neuropsicosensoriali. All’interno della struttura la riabilitazione viene eseguita attraverso diversi settori, tra cui la Fisiokinesiterapia, la Logopedia, la Psicomotricità.

Settore Fisiokinesiterapia: la riabilitazione motoria è una branca della medicina che, attraverso metodiche diverse, mira al recupero funzionale e quindi alla reintegrazione socio-ambientale di un individuo colpito da una patologia neurologica, ortopedica o respiratoria che abbia determinato un danno transitorio o permanente.

Settore Logopedia: la terapia logopedica mira al trattamento ed al recupero dei problemi del linguaggio, lettura, scrittura e delle abilità cognitive non verbali.

Settore Psicomotricità: la psicomotricità è una terapia che, attraverso l’utilizzo di svariate metodologie, prime fra tutte il gioco, consente di utilizzare esperienze motorie e sensoriali per favorire la conoscenza di sé, la comunicazione e la socializzazione.

Sito internet: http://www.incontroteano.it/

Infine, mercoledì 23 dicembre, alle ore 10, sempre presso il Centro di Riabilitazione “L’incontro” in viale Europa a Teano, si terrà il Concerto di Natale della Piccola Orchestra di Fiati ‘Città di Minturno’ diretta dal Maestro Giovanni Izzo.

12399083_10206573888880598_509997724_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru