Teano. Impianto per i rifiuti, l’amministrazione comunale convocata in Commissione Ambiente

EVENTI IN EVIDENZA

 

Un impianto di rifiuti “pericolosi e non pericolosi”, l’amministrazione comunale convocata in Regione. Con una nota ufficiale la Regione Campania ascolterà il prossimo 10 gennaio, presso la Commissione Ambiente sita nella sede dell’Ente al Centro Direzionale di Napoli, gli amministratori del comune sidicino con in testa il primo cittadino Nicola Di Benedetto, in merito alla questione della realizzazione di un impianto per i rifiuti in località Santa Croce. La stessa amministrazione comunale in merito alla convocazione ha diffuso un avviso alla cittadinanza: “Circa l’impianto per i rifiuti in località Santa Croce, si porta a conoscenza dei cittadini interessati che il Presidente della VII Commissione del Consiglio Regionale della Campania ha convocato l’audizione richiesta dal nostro Ente per il prossimo 10 gennaio – si legge nella nota –. Si ricorda che questo Comune aveva richiesto di essere convocato per porre all’attenzione dei componenti del Consiglio gli sviluppi del procedimento autorizzativo per l’insediamento sul territorio comunale dell’impianto di gestione dei rifiuti progettato dalla GESIA S.p.A., dopo la pronuncia del TAR Campania sul ricorso presentato dalla ditta proponente”. Il dibattito sull’opportunità di realizzare l’impianto sta alimentando un acceso dibattito non solo nella comunità sidicina ma in tutto l’Alto casertano già alle prese con le polemiche per il rinnovato intento di costruire unn impianto Turbogas in quel di Presenzano. Associazioni, comitati civici e gli stessi enti locali sono pronti a dare battaglia su più fronti.

 

 

 

LEGGI ANCHE:

Teano. Di Benedetto indice referendum comunale sulla questione impianto rifiuti

Roccamonfina/Alto casertano. In arrivo i defibrillatori per i comuni della “Santa Croce”

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.