• Sab. Ott 23rd, 2021

Teano. L’associazione Teano in Movimento presenta una mostra fotografica ed esposizione di reperti

DiThomas Scalera

Dic 7, 2015

12347977_987346327989357_7538853332880112268_n

TEANO. Domenica 20 dicembre, dalle ore 10.00 fino alle 19.00, presso la sala conferenze del loggione del museo archeologico, sarà possibile visionare una mostra fotografica ed un’esposizione di reperti inediti, organizzata dall’Associazione Teano in Movimento in collaborazione con la Soprintendenza dei beni archeologici della Campania e col patrocinio del Comune di Teano.
Questa esposizione, intende mostrare le bellezze archeologiche “nascoste” di Teano, siti poco conosciuti a causa della loro collocazione nel territorio sidicino.
Un focus particolare verrà dedicato all’area commerciale di Teanum Sidicinum, detta “Macellum”, con l’esposizione dei reperti recuperati durante lo scavo dell’area.

Occorre riscoprire quello che gli occhi non vedono, riscoprire l’enorme tesoro che un glorioso passato ci ha lasciato in eredità ed è proprio per questo che verranno mostrati alcuni reperti inediti che riposano nel magazzino del museo, che come uno scrigno nasconde tesori di inestimabile valore.

Alle 17.30, a conclusione della mostra, vi sarà una conferenza che vedrà come relatori il Sindaco di Teano Nicola di Benedetto, l’Assessore Gemma Tizzano, il Dott. Antonio Salerno funzionario della soprintendenza dei beni archeologici della Campania ed Ermanno Acciardi, in qualità di Presidente dell’associazione Teano in Movimento. La conferenza sarà anche occasione per presentare i nuovi progetti dell’associazione.

“La prepotenza della storia, come vento urlante, spazza le strade di Teano.
Ormai ciechi e sordi alle sue sollecitazioni, brancoliamo nell’oscurità.
Riapriamo gli occhi e ritorniamo a respirare, a pieni polmoni, questo vento, è il nostro passato, è il nostro futuro.”

12308077_987346524656004_2416949673640820785_o

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru