• Dom. Ott 17th, 2021

Teano. Settantesimo anniversario dell’EPT di Caserta, ieri il convegno presso l’Ipssart

DiThomas Scalera

Feb 21, 2016

bosco-teano
TEANO. Ieri mattina, presso l’Ipssart di Teano, si è tenuto il convegno intitolato ‘…70 anni e non li dimostra!’, per festeggiare il settantesimo anniversario della costituzione dell’Ept di Caserta. Nel corso della mattinata è stato presentato il libro ‘70 anni di Turismo a Caserta’ ed illustrate le nuove ‘Guide turistiche’. Alla manifestazione, moderata dal dirigente scolastico dell’Ipssart di Teano Francesco Mezzacapo, hanno partecipato Gemma Tizzano Iannaccone, assessore all’Istruzione, Cultura, Beni storici e Turismo del Comune di Teano, Lucia Ranucci, commissario dell’Ente provinciale per il Turismo di Caserta, Luigi Bosco, consigliere regionale e vicepresidente della commissione Attività produttive, Industria, Commercio e Turismo, Franco Tontoli e Mimmo De Simone, autori del testo, Antonio Salerno, direttore del Museo Archeologico ‘Teanum Sidicinum’, Paride Cioffi, segretario dell’associazione ‘Cuochi e ristoratori di Terra di Lavoro’. «Il turismo – ha affermato il consigliere regionale Bosco – se sviluppato in maniera seria, resta il settore che più di altri può dare vigore e slancio alla nostra provincia. Per questo motivo, in seno alla commissione consiliare di cui sono vicepresidente, mi batterò affinché Caserta continui a mantenere una propria autonomia e ad avere la sede decentrata dell’Ept. Guardando la cartina della nostra provincia – ha continuato Bosco – ci rendiamo conto che il casertano non è solo la Reggia. Ci sono tantissime bellezze naturali ed artistiche che molte volte restano ai margini. Per questo motivo, occorre creare un progetto del turismo, affinché si sviluppi una rete che, attraverso macropere, possa dare finalmente alla nostra magnifica terra il risalto che merita a livello nazionale e non solo. Da tale concetto, nasce ‘Puntiamo in alto’, un progetto che vuole valorizzare l’Alto casertano coinvolgendo oltre quaranta comuni». Rivolgendosi ai tantissimi studenti che hanno assistito all’incontro, il consigliere regionale Bosco ha concluso il suo intervento dichiarando: «Voi giovani studenti di materie legate al mondo del cibo giocherete un ruolo fondamentale nello sviluppo futuro della nostra provincia. Nel nuovo modo di concepire il turismo, il settore enogastronomico è di fondamentale importanza. A voi il compito di apprendere i segreti dei grandi chef della cucina casertana e diffondere i piatti legati alla nostra terra in tutto il mondo».
convegno

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru