• Mar. Ago 16th, 2022

Telese Terme. Atto intimidatorio alla dott.ssa Venditti, la solidarietà di Iannotta

Emilio Iannotta, Presidente dell’Ambito Sociale C4, esprime solidarietà alla dott.ssa Maria Venditti

Esprimo a nome personale, dell’Amministrazione di Piedimonte Matese -comune capofila dell’Ambito Sociale C4-  dei Sindaci e dei Consiglieri Delegati dei 31 comuni  dell’Ambito, certo di interpretarne sentimenti condivisi,  solidarietà e vicinanza alla dott.ssa Maria Venditti, Presidente del Consiglio Comunale di Telese Terme con delega ai Servizi Sociali.

La dott.ssa Maria è stata offesa nella Sua persona, quale donna delle Istituzioni e quale attivista e riferimento del mondo della disabilità.

Averle bruciato, con atto vile e codardo, la sua autovettura, dotata di un allestimento specifico che le consentiva di spostarsi con sicurezza e confort con la sua sedia a rotelle elettronica, ne ha di fatto limitato autonomia e libertà di movimento.

Confidiamo che le Forze dell’Ordine individueranno matrice e responsabili di questo tentativo di intimidazione, che peraltro segue una anonima, offensiva campagna di delegittimazione sui social quando Maria informava, con  un post  sulla sua pagina facebook, dell’Open Day vaccinale per la fascia di età 5-14 anni, organizzato dal Comune di Telese Terme.

Il tentativo di condizionare l’operato delle Istituzioni con l’utilizzo distorto, anonimo e diffamatorio dei social e con atti intimidatori che non appartengono alle nostre Comunità  deve trovare una ferma, diffusa e condivisa condanna.

EMILIO IANNOTTA Presidente Ambito Sociale C4

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa