• Lun. Ott 18th, 2021

Tentano un furto. La vittima riesce a mettere in fuga i ladri

DiThomas Scalera

Nov 4, 2014

IMG_0312.JPG

Pietramelara. Serata di ordinaria follia a Pietramelara, degna di un film d’azione. Due furti non riusciti e un coraggioso inseguimento da parte di un cittadino contro i malviventi. E’ accaduto tutto domenica, intorno alle ore 20. Dei ladri hanno tentato un furto in un’abitazione della lottizzazione D’Agostino, in via Cesare Battisti. La vittima del tentativo di rapina è la famiglia Leonardo. Come accaduto anche sabato mattina in una casa di via Guglielmo Marconi, in pieno centro, il piano dei malviventi di turno però non sarebbe riuscito del tutto. Due uomini dall’accento straniero, a volto scoperto, mentre un terzo era in macchina, si sono introdotti nel giardino dell’abitazione di Salvatore Leonardo. La moglie, Angela Santagata, insospettita da alcuni rumori esterni, ha aperto una finestra e ha visto uno dei tre uomini. Gli altri due sono stati visti dal marito. Uno di loro ha minacciato Salvatore, puntandogli una pistola contro. L’uomo, con grande coraggio, ha reagito e lanciato una sedia contro i malviventi, mettendoli in fuga. Le urla di Leonardo hanno attirato l’attenzione di un vicino di casa che, con altrettanto coraggio, ha tentanto l’inseguimento. I tre uomini per dileguarsi avrebbero utilizzato una vettura, rubata in provincia di Avellino. Sembra che la stessa banda, precedentemente, abbia tentato un assalto anche ad un’altra abitazione nelle vicinanze, quella della famiglia Torre. Tentativo anche qui fallito. Sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione di Pietramelara. Continua, dunque, l’allarme sicurezza a Pietramelara che, tra furti e tentativi andati a vuoto, sta preoccupando moltissimo i residenti. I cittadini lamentano la mancanza di controlli sul territorio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru