• Mar. Dic 6th, 2022

Termina in parità il big match tra Sessana e Castel Volturno

Finisce 1-1 il big match dell’Ernesto Prassino tra Sessana e Castel Volturno

SESSANA: 1 De Lucia Al., Delfino, Alfano (5′ Fava Passaro C), Franchini (67′ De Iorio S), Noviello, Sacco, Celio (75′ De Iorio L), Otranto, Fava Passaro D, Fava, Nugnes (82′ Nardi). All. Incoronato. A disp. Verdolotti, Esposito, Vingione, Talitro, Riccio.

CASTEL VOLTURNO:  1 Martucci, Scognamiglio, Gallo, Colella, Pingue, De Lucia Alf (67′ Granato), Scielzo (54′ Roghi), Sannazzaro (54′ Gondola), Garofano, Marraffino (54′ De Matteis), Capogrosso. All. Valerio. A disp. Solaro, De Matteis, Dike, Gondola, Roghi, Coppola, Parisi, Granato.

ARBITRO: Francesco Lionetti di Napoli

ASSISTENTI: Angelo Tisi di Salerno – Paolo D’Amico di Nocera Inferiore

RETI: 52′ Celio (SES); 65′ Roghi (CSV)

NOTE : AMMONITI: De Lucia Al, Fava Passaro C, Noviello, Otranto (SES); Garofano, Granato, Pingue, Scognamiglio, Scielzo (CAS)

ESPULSI: 60′ Scognamiglio (CSV) per doppio giallo; 80′ Noviello (SES) per doppio giallo

CORNER: 4-4

RECUPERO: 4′ PT; 4′ ST

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Termina con un pareggio per 1 – 1, il big match tra la Sessana ed il Castelvolturno che ha avuto quale teatro lo stadio “Ernesto Prassino.” Per quanto riguarda le formazioni, i padroni di casa gialloblù, hanno dovuto rinunciare all’infortunato Di Palma e mister Marco Incoronato ha schierato i suoi con l’inedito tridente composto da :Marcello Fava largo a sinistra insieme a Luigi Nugnes e al capitano Dino Fava Passaro. Artiglieria pesante anche per la capolista con bocche da fuoco come Scielzo, De Lucia e Marraffino, tutti e tre appassionatamente in campo dal primo minuto.

Nel primo tempo, dopo soltanto due giri di lancette, la gara subisce una pausa, determinata da un brutto infortunio, vittima del quale il terzino della Sessana Antonio Alfano che è costretto ad abbandonare il rettangolo di gioco. Al suo posto subentra Christian Fava Passaro. La gara scivola via con entrambe le squadre che lottano senza esclusioni di colpi. Gli ospiti maggiormente strutturati sotto il profilo atletico per quanto concerne la stazza fisica, provano a alzare ulteriormente i toni. Le prime incursioni sono di marca del Castel Volturno, con i cross dalla sinistra di Scognamiglio che attraversano l’area di rigore senza che nessun degli avanti ospiti riesca ad arpionare la sfera e ad indirizzare la stessa verso la porta., Al 26′, la compagine gialloblù della Sessana si fa vedere dalle parti di Martucci con Marcello Fava che conclude con  il destro a giro ma il pallone termina fuori di poco. Gialloblù volitivi che confezionano una doppia occasione, prima con capitan Dino Fava Passaro e poi ancora con Marcello Fava senza però riuscire a trovare lo spiraglio vincente. 

Nella ripresa e per la precisione al 50′, la prima chance e per gli ospiti con Alfonso De Lucia che in spaccata, da dentro l’area piccola, arpiona la sfera e con un ottimo tiro cross dalla destra, costringe al miracoloso l’intervento l’altro De Lucia suo ex compagno di squadra nelle fila del team rosanero del Vitulazio. Passano soltanto due minuti ed esattamente al 52′,  la Sessana trova il goal del vantaggio: lancio di Marcello Fava in profondità, Gallo  buca l’intervento si inserisce Nicola Celio che con un pallonetto morbido e chirurgico supera il portiere ospite Martucci e realizza la prima rete in campionato che manda in visibilio la tifoseria gialloblù. Il Castel Volturno, replica su calcio piazzato, provando ad impensierire gli aurunci. Il duello è ancora tra i due De Lucia, con il bomber castellano che cerca il capolavoro balistico, ma la sfera questa volta non prende il giro giusto e non inquadra lo specchio della porta terminando fuori.  A mezz’ora dalla fine, il Castel Volturno resta in dieci uomini per il doppio giallo rifilato al terzino sinistro Scognamiglio che viene mandato prematuramente sotto la doccia. Nonostante l’inferiorità numerica, gli ospiti riescono a pervenire al pareggio al minuto 65”: il tiro-cross dalla trequarti viene intercettato dal subentrato Roghi, quest’ultimo in posizione molto dubbia insacca sotto misura, protestano i padroni di casa ma il guardalinee numero due D’Amico non alza la bandierina e conferma la rete. Con l’uomo in più, la Sessana ha l’occasione al 72′ per riportarsi in vantaggio: azione manovrata sulla destra, il pallone arriva sui piedi di Marcello Fava che di punta prova a concludere, salvataggio miracoloso in angolo di Martucci. A dieci minuti dalla fine, viene ripristinata la parità numerica per il doppio giallo al centrale di difesa Noviello che ferma Gondola. Con questa nuova situazione, aumentano  gli spazi con i padroni di casa che non riescono a trovare il guizzo vincente. Nei quattro minuti di recupero, doppia occasione per i gialloblù locali della Sessana, prima con la conclusione deviata di Luca De Iorio, con la sfera che ballonzola danzando  pericolosamente nell’area piccola, dopo un rimbalzo a seguito di una traiettoria strana impressa alla sfera, successivamente con Diego Sacco che non riesce e trovare il colpo di testa giusto. Il match, si chiude sul risultato di 1-1, un pareggio che lascia tanto amaro in bocca ai padroni di casa per aver sciupato il goal del vantaggio e perchè vi erano tutte le condizioni per portare a casa i tre punti. 

Print Friendly, PDF & Email
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale