Mer. Ott 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Terremoto a Giacarta, morti e feriti

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Terremoto di magnitudo 6.5 a Giacarta, Indonesia. L’ultimo aggiornato bilancio parla di almeno 2 morti certi e decine di feriti anche gravi. Centinaia le case nei pressi dell’epicentro danneggiante in modo grave, ospedali evacuati con trasporto dei degenti in altre strutture. La scossa si è propagata a partire dalle 23:47 (17:47 ora italiana) di ieri ed ha interessato tutta l’isola. Le persone, prese dallo spavento, si sono recate tra le strade. A Giacarta, che dista circa 200 chilometri dall’epicentro, durante gli interminabili 30 secondi di sussulto sismico gli edifici più alti non hanno mai smesso di ondulare spaventosamente. E a questo si è subito aggiunto il pensiero per un probabile tsunami, che ha fatto decidere d’impulso gli abitanti della costa a riversarsi verso le zone interne, con ogni mezzo disponibile. La zona di Subakumi, quella più prossima all’epicentro, ha visto allontanarsi più di mille persone, che sono poi tornate nelle loro abitazioni solo nella mattinata di oggi, dopo la smentita certa di una allerta tsunami da parte delle autorità, supportata dalle relazioni dei tecnici. Per ora le vittime accertate sono “solo” 2: un uomo di 62 anni e una anziana signora di 80. Entrambi morti sul colpo a causa del cedimento degli edifici, sommersi dai detriti e dai calcinacci delle abitazioni. Una zona sismica che non esclude il possibile ritorno di altre scosse, intanto che tutti i centri di rilevamento e monitoraggio del sottosuolo sono all’opera, nella speranza di riuscire ad essere utili alla popolazione. Nell’area indonesiana, soprattutto a livello di fondo marino circostante, l’attività sismica è in fermento. Lo spostamento netto della crosta orientale è incline nello “spostare” l’asse dell’isola stessa che, così, viene “attratta” o spinta verso la costa occidentale. Le conseguenze, purtroppo, sono sotto gli occhi di tutti. Si spera non si debba aggiungere altro a tale news, né come numero di morti e feriti né tantomeno come aggiornamenti riguardo altre scosse.

#terremoto. Nuove scosse ad Amatrice. Continuano senza sosta le operazioni di recupero

Lettere dal Don. La vicenda di Carisio Spaziano, disperso in Russia 75 anni fa

Potrebbe interessarti

Open