Sab. Mar 28th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Marcianise/Maddaloni. Arrestato Giuseppe Barletta patron dell’Interporto

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Bancarotta fraudolenta, autoriciclaggio ed evasione fiscale. Queste le accuse contro Barletta

MARCIANISE/MADDALONI. Un vero terremoto giudiziario quello accaduto stamattina all’interno dell’Interporto. Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta a seguito di una lunga e articolata e complicata indagine investigativa, ha emesso stamattina quattro arresti eccellenti, che hanno in pratica affossato completamente i vertici dirigenziali ed amministrativi dell’Interporto di Marcianise e Maddaloni. I reati per le quattro persone vanno dalla bancarotta fraudolenta, alla evasione fiscale e autoriciclaggio. Una vera scossa quella data stamattina all’economia casertana, l’Interporto Sud Europa guidato dall’imprenditore maddalonese Giuseppe Barletta, ma soprattutto rappresentato da un torbido presidente Salvatore De Biasio, il quale da sempre ha ricoperto questa carica senza che nessuno sapesse il motivo della sua nomina, e dal maddalonese Antonio Campolattano. Barletta è finito agli arresti domiciliari insieme a Nicola Berti suo strettissimo collaboratore amministrativo. Altri tre dirigenti dovranno sottostare invece all’obbligo di firma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close